Logo AVGV  
Intestazione AVGV
 
 
-

 

Krishna bhajansMusica e bhajan

Yoga dell'amore e devozioneMailing list

lezioni vita orientaleLezioni

I video degli eventi vedantaVideo

vrindavana, parikrama, radha krsna, india, diwaliFestival ed eventi

ashram, templi, luoghi sacri, luoghi antichi dell'India, parikramaPellegrinaggi spirituali

arte vedica, Nityananda, Navadvipa, Sri Caitanya, radha, india, Krishna, radharani, dipinti radha e Arte Vedica

calendario vaisnava, ekadasi, janmastamiCalendario Vaisnava

i veda, libri veda in italiano, testi sacri veda, testi veda in italiano, libri veda gratisBiblioteca libri Veda

cucina vedica, cucina orientale, cucina vegetarianaCucina Vedica

Articoli devozionali

Strumenti musicali

Abiti per lo yoga

Incensi e Ayurveda

rivista vedica, cultura vedica, cultura vaishnavaRivista

Galleria fotografica

 



Iscrivendoti alla nostra mailing list sarai informato in e-mail di tutte le novità della associazione e del sito
 
 
 

Pulire il cuore dalla polvere parte 2



Sri Srimad Bhaktivedanta Narayana Maharaja

Pulire il cuore dalla polvere
25 Maggio 2000
Maui, Hawaii

Ieri stavo dicendo che le nostre orecchie, il naso, e tutti gli altri 
sensi sono materiali, ma il nome di Krsna, la Krsna-katha, Krsna-seva 
e tutte le cose in relazione a Krsna sono puramente trascendentali. 
Come possono allora questi sensi materiali toccare il nome 
trascendentale e i vari aspetti della bhakti

C'è un processo da seguire e ogni giorno ne parlo. Dobbiamo stare in 
associazione con i puri Vaisnava. Se questo non è possibile allora 
possiamo stare in associazione con lo Srimad-Bhagavatam, la Caitanya 
Caritamrta e con i libri dei Gosvami. Dovete pensare che il Bhagavatam 
è Sri vyasadeva e Sukadeva Gosvami, che la Sri Caitanya Caritamrta è 
Srila Krsnadasa Kaviraja Gosvami stesso, e i libri dei Gosvami sono i 
Gosvami stessi. Dovreste pensare: ''Loro sono con me personalmente, e 
io devo seguirli.'' Dovete ricevere diksa e sambhanda-jnana, la 
conoscenza della relazione tra Krsna e voi stessi. Poi tutte le altre 
relazioni si svilupperanno come conseguenza a ciò. Sapete chi sono 
Yamunadevi, Vrndadevi e Gangamayi Qual è la vostra relazione con 
Yamuna Lo sapete Usate la vostra intelligenza. Perchè non pensare 
alla Yamuna come madre Yamuna o a Tulasi devi come madre Tulasi Noi 
non lo pensiamo perchè non sentiamo nessuna relazione. Da cosa 
dipendono le relazioni di un devoto Dipendono totalmente dalla loro 
relazione con Srimati Radhika e Krishna.

Se siete sposati con Krsna che relazione avrete con Baladeva Prabhu 
Lui è il cognato. E la relazione con Yashodamaiya Lei sarà la 
suocera. Se la vostra Swamini è Srimati Radhika e voi siete 
profondamente affezionati a lei, allora che relazione avrete con 
Vrsabhanu Maharaja e Kirtida Loro saranno come padre e madre, e utte
le sakhi amiche di Radhika saranno come sorelle o amiche. Tutto 
dipende dalla relazione che avete con Radha o Krsna. Dobbiamo 
conoscere tutte queste relazioni trascendentali. Se voi avete tutte 
relazioni così, state abbandonando tutte le anartha seguendo il 
processo di diksa, cantate e ricordate sempre risiedendo a Vrndavana, 
significa che state seguendo il processo di sambandha-jnana. Se non 
siete a Vraja fisicamente, allora potete esserci con la mente sotto la 
guida di Srila Rupa Gosvami o di un suo seguace. Con questo processo 
il canto dei nomi di Krishna diventerà gradualmente trascendentale. 
Ceto darpana marjanam: la polvere sullo specchio del cuore verrà 
pulita.' Senza seguire questo processo il cuore non potrà mai essere 
pulito. Quando lo specchio del vostro cuore sarà totalmente pulito, 
potrete vedere Krishna e anche voi stessi. Anche se non è ancora 
completamente pulito, potrete vedere come quando si guarda qualcosa 
attraverso un vetro molto chiaro. Voi potete avere uno specchio, molti 
libri e molte fotografie, ma se sono chiusi in una vetrina, anche se 
potete vederli non li potete toccare.

Se continuate a cantare il nome di Krishna e ad ascoltare hari-katha 
il vostro cuore si pulirà 'ceto darpana marjanam bhava mahadavagni' e 
tutte le vostre anartha, le cose indesiderate, se ne andranno 
'mahadavagni nirvapanam'.

Cos'è bhava mahadavagni Molti problemi ci recano dolore ancor più di 
quello causato dal fuoco. Se ho molto amore materiale per la mia 
fidanzata o per mia moglie, e lei mi rigetta, questa esperienza sarà 
molto dolorosa e potrà causare persino la morte. Se state conducendo 
una grande fattoria e fate bancarotta, cosa succederà Penserete. 
"Tutto è perduto, dovrei prendere un veleno e suicidarmi.'' Voi 
potreste avere un figlio a cui volete molto bene, ma che vi insulta 
contunuamente e così soffrirete molto, se lui non ha controllo e fa 
dei nonsensi anche davanti ai vostri occhi, proverete molto dolore. 
Tutte queste cose sono mahadavagni, fuochi ardenti che bruciano. Ci 
sono due tipi di davagni: uno è il fuoco della foresta. Quando il 
fuoco divampa si crea il vento e cavalcando sul carro del vento brucia 
molto velocemente un'intera foresta. Se voi siete in questo tipo di 
foresta in fiamme, sarete finiti in un attimo. Ma ancor più potente di 
questo davagni è l'oceano in fiamme e noi ci troviamo in questo tipo 
di davagni. In ogni caso se noi continuiamo a cantare il Santo Nome e 
seguiamo il processo che ho già spiegato, tutti i davagni andranno via 
velocemente. Così non dovrete più soffrire.

Ho spiegato anche uno sloka: 'bhaktih paresanu bhavo viraktir anyatra 
syat'' (SB 11.2.42) Quando si gusta del cibo molto buono ad ogni morso 
si otterranno tre risultati graduali: vi sentirete soddisfatti, 
l'appetito diminuirà e vi sentirete più forti. Tutte queste tre cose 
arriveranno subito. Nello stesso modo quando praticate la bhakti 
verranno tre cose. Bhakti significa la pratica del bhakti-yoga. Bhakti 
è la realizzazione di Para cioè Krishna con tutti i suoi associati di 
Vraja: i gopa le gopi, i sakha e tutti gli altri. Voi realizzerete 
questo. Quanto realizzerete Dipende da quanto siete impegnati nella 
bhakti. Ci sarà soddisfazione, realizzazione, l'attaccamento se ne 
andrà e verrà il distacco. Se invece la rinuncia non c'è e il distacco 
dalle cose materiali non è andato via cosa significa In qualche punto 
cè una falla e dobbiamo ripararla. Chi riparerà questa mancanza Il 
sadhu-sanga. Sri Svarupa Damodara, Raya Ramananda, Sri Nityananda 
Prabhu ed i Suoi associati, Sri Rupa Gosvami e Sri Sanatana Gosvami, 
tutti loro sono molto potenti. Tutti i guru sono molto potenti. Noi 
dobbiamo piangere e implorare per avere questa associazione.

Una volta c'era una moglie che maltrattava il marito e alla fine lo 
rigettò. Poichè il marito era totalmente assorto in quella donna 
rimase così scioccato che stava per morire. Dobbiamo sempre ricordare 
queste cose. Quando state cantando e ricordando in associazione di 
Vaisnava di alta classe, gli attaccamenti se ne andranno e la rinuncia 
dovrà venire. Se non viene significa che c'è qualcosa di sbagliato. La 
mia richiesta è che prendiate sempre con voi questa scala di paragone 
nel vostro cuore. Dovete cercare di misurare e capire se c'è o no una 
falla. Se c'è un buco, allora piangete e rivolgetevi a Sri 
Rupa-Sanatana, Sri Raya Ramananda e Sri Svarupa Damodara. Questo è 
sadhu-sanga. A volte i devoti molto avanzati possono aprirvi gli occhi 
e mostrarvi: ''Questo è il tuo difetto, il tuo sbaglio.'' Loro ve lo 
possono dire, ma voi dovrete andare ad aggrapparvi alla loro mano. 
Questi devoti non cammineranno per voi, siete voi che dovrete 
camminare con i vostri piedi. Io ora vi sto dando la mano, come fece 
Srila Swami Maharaja. Voi dovete prenderla e venire. Io vi porgo la 
mano, ma voi dovrete camminare.

'Bhava mahadavagni nirvapanam bhavati'. Tutte le varie lingue di fuoco 
materiale si abbasseranno. In che proporzione diminuiranno In base a 
quanto cantate e ricordate, a questo proporzionalmente tutti i tipi di 
anartha diminuiranno, ma potranno ritornare in ogni momento se siete 
in cattiva associazione. Le anartha torneranno e vi attaccheranno, 
quindi dovete stare attenti poichè non sono ancora state tutte 
bruciate. Si bruceranno più avanti.

'Sreyah kairava candrika vitaranam'. Questo nome è come la luna, 
perchè i raggi della luna sono pieni di nettare e proteggono. Alla 
sera quando i raggi cominciano a venire, il gigli gradualmente 
sbocciano e durante la notte si sente il loro profumo. Da dove viene 
Una parte viene dal fiore e una parte viene dalla luna. Similmente il 
Nome di Krsna è come la luna e i suoi raggi sono paragonati alla 
misericordia dei Vaisnava. Quando questi raggi toccano il vostro 
cuore, sboccerà e tutte le buone qualità verranno. Sicuramente 
verranno se cantate e ricordate in questo modo.

Poi 'trnad api sunicena, taror api sahisnuna, amanina manadena'. Tutte 
le buone qualità si manifesteranno. Diventerete molto umili e 
tolleranti e svilupperete gusto nel cantare, ricordare e servire i 
Vaisnava. Potrete lasciare i vostri doveri e andare dai Vaisnava ad 
ascoltare e domandare. Tutte queste qualità verranno. Ci sono 26 
qualità che descrivono un Vaisnava come menzionato nel Bhagavatam e 
nella Caitanya Caritamrta. Quali sono Krpalu misercordia, vadanya 
magnanimità, suci pulizia, akincana essere privi di possedimenti 
materiali, mrdhu calma, e tutte le altre buone qualità. Da dove 
verranno Verranno automaticamente dai raggi del Nome e dalla 
misericordia di Krsna.

Poi viene 'sreya kairava candrika vitaranam vidyavadhu jivanam' e 
successivamente dovrete seguire il processo di 'namnam akari bahuda 
nija sarva sakti, tatrarpita niyamitah smarane na kalah, etadrsi tava 
krpa bhagavan mamapi, durdaivam idrsam ihajani nanuragah'. ''O Nama 
Prabhu, Tu hai tutti i tipi di potenze e opulenze e sei pieno di 
misericordia." Non c'è un determinato momento per cantare i santi nomi 
o per non cantarli. Potete cantare solo dopo aver fatto la doccia No, 
non ci sono queste regole. Potete cantare mentre vi lavate Sì. Sia 
che siate puliti o no, sia che vi siate lavati la bocca o no, potete 
cantare: Hare Krsna, Hare Krsna, Krsna Krsna, Hare Hare, Hare Rama, 
Hare Rama, Rama Rama, Hare Hare. Anche se state facendo escrementi o
urina Hare Krsna Hare Krsna potete cantarlo nella mente. Sri Caitanya 
Mahaprabhu lo faceva.

Se qualcuno canta il nome di Rama, allora Hanuman verrà con lakh di 
corpi. Lui può essere in molti luoghi contemporaneamente. Una volta 
c'era una persona che non aveva mai tempo di cantare i nomi. Narada 
arrivò e gli disse: "Stupida persona, perchè non canti i santi nomi'' 
Lui rispose: ''Non ho tempo, sono sempre impegnato.'' Narada allora 
gli chiese:''Sei impegnato anche quando sei al bagno a fare 
escrementi'' Quella persona disse: ''No in quel momento non lo 
sono.'' Narada gli disse:''Allora in quel momento devi cantare. Lui 
rispose: ''Questo lo posso fare.''

Quando andò per fare escrementi iniziò a cantare ''Hare Rama, Hare 
Rama'', e Hanuman arrivò subito. Lui era arrabbiato e pensò: ''Questa 
stupida persona è impura'', così gli diede un calcio. Hanuman è 
talmente forte che se Ravana avesse preso un calcio da lui sarebbe 
caduto subito. Anche Kumbhakarna e Meghnath non sarebbero stati apaci 
di proteggersi dal suo calcio. Comunque quando diede il calcio a 
quella persona che cantava Hare Krsna, sembrava non gli avesse fatto 
niente. Così Hanuman pensò: ''Questo è meraviglioso! Cosa è successo 
Non ho mai visto nulla di simile. Anche se sta facendo escrementi e 
canta non ha nessuna difficoltà o problema.'' Lui era scioccato. Alla 
sera Hanuman tornò da Rama e bussando alla porta sentì Rama 
lamentarsi. Entrò e chiese a Rama: ''Prabhu perchè stai gemendo'' 
Ramacandra rispose che era colpa sua. Hanuman allora chiese: ''O 
Prabhu, come avrei potuto fare una cosa del genere'' Rama disse: 
''Tu sai che Nama e Nami sono la stessa cosa. Io ero entrato nel cuore 
della persona che mentre faceva escrementi, cantava 'Rama Rama Rama'.
Io ero entrato nel suo corpo, ma Tu gli hai dato un calcio e quel 
calcio è arrivato anche alla mia schiena e ora si è rotta. Questo è il 
motivo per cui sto gemendo.'' Hanuman disse: '' Da oggi non lo farò 
mai più.''

Sri Caitanya Mahaprabhu una volta andò a fare escrementi e Gopala gli 
stava portando l'acqua. Mahaprabhu teneva la sua lingua stretta fra i 
denti e Gopala che era solo un ragazzo, chiese: '' Prabhu perchè ti 
comporti così'' Mahaprabhu gli rispose che la sua lingua era senza 
controllo: ''Quando vado a fare escrementi o urina il canto Hare Krsna 
Hare Krsna non si ferma. Io vorrei fermarlo ma non ci riesco, per 
questo tengo la lingua tra i denti.'' Gopala disse allora:'' Se 
qualcuno sta per morire e l'urina e gli escrementi sono incontrollati, 
quella persona non dovrebbe cantare Penso che sia meglio cantare:'' 
Mahaprabhu allora disse: ''O, tu non sei solo Gopala. Tu sei 
Gopala-guru.'' Così Mahaprabhu lasciò la sua lungua e ricominciò a 
cantare.

Tutti possono farlo. Qui Mahaprabhu sta dicendo che non ci sono 
regole. Non dovete cantare solo in certi modi, si può cantare da 
seduti, distesi o mentre si cammina. Potere ricordare il nome, 
cantarlo o pronunciarlo: potete farlo in qualsiasi modo. Potete 
pregare: ''Sono una persona così caduta che non posso cantare neppure
con tutte queste facilitazioni. Prabhu, non posso controllare i miei 
sensi, sii misericordioso e aiutami.'' In questo modo dobbiamo > cantare.

'Trnad api sunicena taror api sahisnuna'. L'ho spiegato molte volte. 
Potete pregare anche in questo modo: ''O Prabhu, non voglio niente. 
Non desidero belle donne, non desidero nessun tipo di erudizione o 
nessun'altra cosa materiale. Non voglio nemmeno la mukti o il Laksmi 
Narayana seva, Rukmini-Krsna seva. Non voglio nessuna di queste 
cose.'' ''Cosa voglio'' ''Ahaituki bhakti tvayi janmani janmani.'' 
Cos'è Ahaituki bhakti E' il sentimento di servizio a Srimati Radhika 
nella forma più alta, l'unnatojjvala parakiya manjari è il sentimento 
più elevato.

Poi cosa succederà Praticando in questo modo verrà la fede 'Ayi nanda 
tanunja kinkaram patitam mam visame bhavambudhau, krpaya tava 
pada-pankaja sthita dhuli sadrsam vicintaya.' Cosa significa Che 
realizzerete la vostra relazione con Krsna. Realizzerete chi siete, se 
siete una gopi, un sakha o qualcun'altro. In questo stadio potrete 
pensare di essere gopi. poi potrete prendere il processo raganuga 
altrimenti no. In quel momento per cosa piangerete 'Nayanam galad 
asru dharaya vadanam gadagada rudhaya gira, pulakair nicitam vapuh 
kada tava nama grahane bhavisyati.'' ''O Krsna! O Radhike! O 
Mahaprabhu! Quando cantando il vostro nome il mio cuore si scioglierà 
e le lacrime fluiranno automaticamente Il mio cuore è più duro di una 
pietra, non si scioglie e i peli del corpo non si rizzano. Non ci sono 
sintomi mentre canto il Nome. O Prabhu, sii misericordioso con me e 
prendi il mio cuore duro come una pietra.'' Quando le lacrime 
fluiscono automaticamente il cuore si scioglierà. Questo non serve ad 
imbrogliare gli altri o per mostrare agli altri, come molti fanno 
anche se in realtà i loro cuori non si sciolgono. I loro peli possono 
rizzarsi, posono cadere e piangere; ma il loro cuore è sciolto Questo 
deve essere fatto col cuore sciolto. Come si manifesterà

Questa persona canterà: ''O Govinda! O Radha-Ramana!'' Sarà ommerso 
dall'emozione, il suo cuore si scioglierà, i suoi peli si rizzeranno e 
perderà i sensi. A volte sentirà che Krishna è lì e correrà per 
abbracciarLo. Ma Krishna subito se ne andrà. Krishna penserà: ''Lui 
sta venendo per abbracciarmi.'' E molto velocemente scompare per 
accrescere in lui il gusto e il desiderio. Tenendo sempre in mente il 
metro di misura di cui vi ho parlato, allora potrete pensare in questo 
modo.

Conoscere tutto il siddhanta non è sufficiente. Anche se siete 
siddhanta-vit, conoscitori di tutte le verità, questo non basta. 
Dovete avere questo sentimento come obiettivo e usare questo metro er
misurare cosa c'è nel vostro cuore. Poi 'nayanam galad asru dharaya, 
vadanam gadagada rudhaya', quando verrà quel giorno in cui potrò 
diventare così''

Poi ''yugayitam nimisena caksusa pravrisayitam, sunyayitam jagat 
sarvam govinda virahena me.'' Voi proverete questo. Un momento di 
separazione sarà come lakh e lakh di yuga. E quando sarete nel 
sentimento di piena separazione di Mahaprabhu un milione di anni di 
incontro vi sembreranno un secondo. Dopo ' aslisya va pada ratam 
pinastu mam, adarsanam marma hatam karotu va.' Cercate di seguire 
tutte queste cose. Se state seguendo allora questi stadi verranno. 
Potrebbero non venire in una sola vita, potrebbero passare alcune vite 
ma arriverete fino ad una sembianza di prema cioè bhava.

Penso che la nostra predica, le nostre lezioni e il nostro viaggiare 
abbia avuto molto successo. Ma voi dovete sempre ricordare queste 
verità. Non dimenticatele mai. In questo mondo al giorno d'oggi non 
penso ci sia qualcuno tanto misericordioso da potervi dare tutte 
queste cose. Voi siete molto fortunati. Dovete prendere tutti questi 
principi e tenerli nel vostro cuore. Se siete in piedi, ma poi cadete 
non c'è problema. Se vostra moglie è contraria non c'è problema. Se 
lei vede che praticate la bhakti e vi vuole lasciare non c'è problema. 
Lei vi potrebbe lasciare, anche i figli vi potrebbero lasciare. Se 
vostro padre o vostra madre sono contrari a quasto processo della 
bhakti andate avanti. Comunque se lo farete, sarete molto fortunati.

Devoto: Hai detto che praticando il servizio devozionale e seguendo la 
vita spirituale le anartha diminuiranno.

Srila Narayana Maharaja: Fino a che non realizzi chi sei e fino a che 
non c'è suddha-sattva (pura virtù), le anartha potrebbero risvegliarsi 
e possono attaccarti e controllarti. Ma quando viene quel sentimento, 
quando suddha-sattva viene dalla hladini-sakti e samvit allora le 
anartha non potranno più affiorare. In quel momento saranno tutte 
bruciate.

Devoto: Quindi possono diminuire, ma con la cattiva associazione 
potrebbero tornare ancora

Srila Maharaja: Sì, c'è questa possibilità. Persino i 
mukta-mahapurusa, le anime che hanno realizzato la liberazione 
impersonale, possono essere attaccati ancora dalla cattiva 
associazione. Viceversa le anime che sono sempre arrese non temono 
questo.

Questa è associazione. Questo è siksa-guru. Il guru dà tutte queste 
cose come siksa-guru. Ho una richiesta da fare a tutti voi. Qualunque 
cosa dico voglio che la seguite esattamente. La seconda cosa è che 
voglio che predicate in due modi: prima realizzando e poi predicando 
hari-katha agli altri. Dovete cercare di distribuire i libri che 
abbiamo pubblicato. Quando c'era Svami Maharaja molte giovani ragazze
uscivano a dare i libri e anche i ragazzi. Questo è il motivo per cui 
molto velocemente la Coscienza di Krsna si diffuse ovunque in tutto il 
mondo. Anch'io voglio questo. Oggigiorno i leader non fanno il 
nagara-sankirtana, l'hari-nama. Io invece voglio che tutti i miei 
discepoli lo facciano. Anche se siete solo in due, tre, o quattro, non 
c'è problema. Dovete uscire con la mrdanga e i karatala. Se non evete 
la mrdanga non c'è problema potete usare solo i karatala e cantare: 
"Haribol Haribol, Hare Krsna, Hare Krsna." Per quel che riguarda i 
miei libri, voglio che ogni devoto prenda almeno 10 set e li 
distribuisca. L'ho già detto molte volte. Potete fare questo per 
servire e dare piacere a Gurudeva e Krishna. Andate avanti a fare 
queste cose. Grazie
Gaura premanande!

Hari Haribol!

 

 
     
 
 

 

Aggiungi questa pagina ai preferiti di Internet Explorer  

Visione consigliata a 1024x768 o superiore
Utilizzare Netscape 4.0 o Internet Explorer 5.0 e sup.
Copyright © 2003 LuX Powered by
ZeusComputer
Vai alla home page Conoscerci meglio Come contattarci Link utili