Logo AVGV  
Intestazione AVGV
 
 
-

 

Krishna bhajansMusica e bhajan

Yoga dell'amore e devozioneMailing list

lezioni vita orientaleLezioni

I video degli eventi vedantaVideo

vrindavana, parikrama, radha krsna, india, diwaliFestival ed eventi

ashram, templi, luoghi sacri, luoghi antichi dell'India, parikramaPellegrinaggi spirituali

arte vedica, Nityananda, Navadvipa, Sri Caitanya, radha, india, Krishna, radharani, dipinti radha e Arte Vedica

calendario vaisnava, ekadasi, janmastamiCalendario Vaisnava

i veda, libri veda in italiano, testi sacri veda, testi veda in italiano, libri veda gratisBiblioteca libri Veda

cucina vedica, cucina orientale, cucina vegetarianaCucina Vedica

Articoli devozionali

Strumenti musicali

Abiti per lo yoga

Incensi e Ayurveda

rivista vedica, cultura vedica, cultura vaishnavaRivista

Galleria fotografica

 



Iscrivendoti alla nostra mailing list sarai informato in e-mail di tutte le novità della associazione e del sito
 
 
 

Significato della canzone Sri Krishna Namastakam



Srila Bhaktivedanta Narayana Maharaja

Significato della canzone Sri Krishna Namastakam
Alachua, USA
23 maggio 2001

Srila Maharaja inizia a cantare: 'Sri krishna caitanya prabhu doya koro moreŠ' Supplicando dovremmo pregare come scrive in questa preghiera Narottama dasa: "Siate misericordiosi. Non sono qualificato, sono un offensore e il mio cuore è saturo di cose indesiderabili. O Nityananda Prabhu! Sii misericoridoso con me. O Advaitacarya, tu sei la causa dell'apparizione di Sri Caitanya Mahaprabhu. Lo hai portato in quella forma perché potesse dare l'amore di Radha-Krishna. Oh, per favore, sii misericordioso. Dammi solo una goccia della Tua misericordia. Hare Krishna Hare Krishna Krishna Krishna Hare Hare.
Se pregiamo con il cuore, possiamo ricevere la misericordia di Advaita Acarya, di Mahaprabhu e di Nityananda Prabhu. Noi non possiamo ottenere la Loro misericordia senza ricevere prima quella dei Sei Gosvami, e specialmente quella di Rupa Gosvami. "O Rupa Gosvami sii misericordioso con me. Tu sei jagat-guru.  Tu sei il cuore di Caitanya Mahaprabhu. Tu sei la manifestazione della misericordia di Caitanya Mahaprabhu. Tu sei tutto". Priya-svarupe dayita-svarupe prema-svarupe sahajabhirupe, dovremmo pregare sempre in questo modo. "Sii misericordioso con me, altrimenti potrei morire".
Ora però Narottama dasa prega il suo Gurudeva: "Oh, se tu non sei misericordioso con me, allora nessuno lo sarà, neppure i Sei Gosvami. O Gurudeva, sii misericordioso con me". E poi continua: "O Srinivasa Prabhu, per favore concedimi la tua associazione. Poiché io sono pprivo di qualifiche, per favore concedimi almeno l'associazione del tuo puro discepolo Ramacandra Kaviraja. Tu gli dai sempre la tua associazione e gli parli sempre dei divertimenti di Krishna (Hari-katha) ".
In questo modo potete cantare qualunque canzone di Bhaktivinoda Thakura, di Narottama Thakura, di Premananda dasa o di Govinda dasa. Assorti nel canto, provate a ricordare questi Vaisnava. Loro vi daranno il potere trascendentale. Questo è il processo: piangere e cantare. Ma noi abbiamo anche molti altri desideri e i nostri cuori sono diventati molto duri, più duri del ferro e della pietra. Se però voi seguite questo processo, presto tutto verrà. Con questa coscienza potete recitare ogni tipo di preghiera.
Rupa Gosvami ha scrito Sri Krsna-Namastakam:
nikhila-sruti-mauli-ratna-mala
dyuti-nirajita-pada-pankajanta
ayi mukta-kulair-upasyamanam
paritas-tvam harinama! samsrayami
Che cosa significa
Madhava Maharaja:Srila Rupa Gosvami prega ai piedi di loto di Nama Prabhu e spiega: nikhika-sruti-mauli-ratna-mala. Tutti i Veda e le Upanisad pregano e adorano Nama Prabhu. Dyuti-nirjita-pada-pankajanta. Pregano e adorano i Suoi piedi di loto. Chi è questo Nama Prabhu Mukta-kulair-upasyamanam. Egli riceve sempre il servizio dalle anime liberate quindi io m'inchino e mi arrendo ai piedi di loto di Nama Prabhu.
Aranya Maharaja: Nikhila-sruti-mauli-ratna-mala. In questo verso Srila Rupa Gosvami afferma che i Veda contengono tutta la conoscenza, ma il gioiello della corona dei Veda sono le Upanisad, nelle quali viene espressa la più sublime conoscenza trascendentale. Ma che cosa fanno le Upanisad Prendono una lampada  a cinque fiamme e offrono l'arati, non direttamente all'Harinama, ma ai raggi, all'efflungenza che emana dalla punta delle unghie dei piedi di Sri Harinama. Srila Rupa Gosvami dice: "O Harinama, tu vieni glorificato da tutte le dinastie di saggi liberati perciò io mi rifugio totalmente ai Tuoi piedi di loto".
Srila Narayana Maharaja: Srila Rupa Gosvami dice che le Upanisad fanno l'arati solo ai raggi di Harinama. Chi è Harinama E' Krishna Stesso; Egli non è differente da Harinama. Ma Harinama è ancora più di Krishna. Per questo tutti i Veda glorificano il Nome, ma nonostante ciò sono molto distanti dal Nome. Loro non possono gustare tutti i rasa contenuti nel Nome. Quindi Rüpa Gosvami prega non solo le persone elevate, le persone di alta classe, quelle liberate, ma anche coloro che hanno seguito il processo della raganuga bhakti e che sanno cos'è prema, sneha, mana, pranaya, raga, anuraga, bhava e mahabhava e in particolar modo il mahabava di Srimati Radharani. Solo coloro che hanno realizzato questo possono glorificare e cantare il santo Nome.
Noi commettiamo sempre offese. Coloro che non commettono molte offese cantano il nama-abhasa, un sembianza del Nome. Ma solo coloro che sono nell'associazione dei raganuga Vaisnava di alta classe e che conoscono tutti le tattva: chi è Krishna, chi è rasa-Krishna, chi è Srimati Radhika, che cos'è la prema-tattva, e cos'è la rasa tattva, possono toccare le glorie del Santo Nome quando cantano Hare Krishna.
evam-vratah sva-priya-nama-kirtya jatanurago
(SB 11.2.40)
[[[]]"Cantando il santo nome del Signore Supremo, si giunge allo stadio dell'amore per Dio. A questo punto il devoto è stabile nel suo voto di essere eternamente servitore del Signore e gradualmente diventa molto attratto da un nome e da una forma particolare di Dio, la Persona Suprema. Non appena il suo cuore si scioglie di amore estatico, egli ride, piange o grida. A volte canta e danza come un pazzo incurante dell'opinione pubblica".[]]
Questo tipo di persone sono colme di un'estasi di alta classe. Tutti i sentimenti asta-sattvika si manifesteranno in loro e possono cantare il Nome puro, come è stato spiegato nel Padma Purana. Nama cintamanih krsnas caitanya-rasa-vigrahah ("Il santo nome del Signore è completamente identico al Signore"). Che cosa significa rasa vigraha Il nome è la vigraha (personificazione) del rasa completo, è un oceano illimitato di rasa. Ma noi non realizziamo niente. Solo le persone liberate che hanno prema, sneha, mana, pranaya, ecc., possono cantare il Santo Nome.
Mahaprabhu ha detto: 'nayanam galad-asru-dharaya' e 'yugayitam nimesena caksusa pravisiyitam'. E anche 'aslisya va pada-ratam pinastu mam'. Persino lo Srimad-Bhagavatam non parla apertamente di questo sentimento. Là è stato coperto, ma nella Caitanya Caritamrta, Mahaprabhu l'ha svelato. Questo sentimento è il fine della nostra vita. Se noi abbiamo avuto del gusto per questo, persino se abbiamo solo provato un po' di gusto, non lo potremo rigettare e non torneremo mai più alla vita materiale. Subito lasceremo la vita mondana.
Poi c'è il secondo verso
jaya namadheya! muni-vrnda-geya!
jana-ranjanaya param aksarakrte!
tvam anadarad api manag-udiritam,
nikhilogra-tapa-patalim vilumpasi
Se ci fosse anche solo un pò di gusto, anche se fosse namabhasa (una sembianza), allora desidereremmo glorificare sempre più. Namadheya! Muni-vrnda-geya! Sukadeva Gosvami, Narada Gosvami, Rupa Gosvami, Santatana Gosvami, Mahaprabhu Stesso oppure Sankara. Mahadeva Sankara cantano sempre il suono trascendentale Hare Krishna Hare Krishna. Brahma dalle quattro bocche e anche Sankarsana con le Sue migliaia e migliaia di bocche cantano e ricordano con le loro migliaia e migliaia di menti; e nonostante ciò non sono in grado di enumerare le glorie del Nome. Essi desiderano avere sempre più lingue, più cuori e più menti, desiderano averne illimitati per poter narrare tutte le glorie del Nome.
Jaya namadheya! Che cos'è namadheya E' Krishna Stesso. Krishna ha investito tutti i Suoi poteri, la Sua misericordia e tutto il resto nel Suo Nome. In realtà ha reso il Nome ancora più potente e misericordioso di Sè Stesso. Krishna da solo non è molto misericordioso, ma la Sua misericordia combinata con quella di Radha è presente nel Nome. Namnam akari bahudha nija-sarva-saktis.Ma noi siamo molto sfortunati perché non abbiamo gusto in questo. Jaya namadheya! Muni-vrnda-geya! Jana-ranjanaya param aksarakrte! Oh, solo per mostrare la Sua misericordia e per concederla Krishna è venuto nella forma di Santo Nome.
Il Nome è di due tipi: sabda-brahma e sabda-samanya. Che cos'è il sabda-brahma E' il Nome trascendentale, il nome di Krishna e Radhika. E cos'è sabda-samanya Solo parole che non hanno potere. E' il nome che è stato ascoltato in un posto qualunque, da un finto guru che non ha realizzato e che non canta. Questo guru pensa: "Non dovrei cantare più di 16 giri. Mai e poi mai. Sarebbe un'offesa se cantassi di più" è un falso guru. Se qualcuno riceve questi Nomi da un guru del genere, legge lo Srimad Bhagavatam e ascolta da una persona non autentica, e canta Hare Krishna Hare Krishna pensando di non avere per nulla bisogno di un vero guru, sia siksa che diksa in quanto il Nama è Krishna Stesso, è un offensore. Si dovrebbe star lontani da persone del genere.
Namadheya! Muni-vrnda-geya! Jana-ranjanaya param aksarakrte! Sii misericordioso, Tu sei disceso nella forma di aksara, sillabe. Se qualcuno canta ma non ha onore, non ci sono problemi, per chi è all'inizio va bene. Se si pronuncia questo Nome senza onore e senza conoscere le Sue glorie, quale sarà il risultato Tutti i tipi di difficoltà, di sofferenze, di dolori, la nascita e la morte e tutto il resto, come anche tutti i tipi di anartha (cose indesiderabili) se ne andranno. Ascoltate con pazienza tutte queste cose e provare a realizzare questi fatti.
Poi viene questo verso:
yad-abhaso 'py udyan-kavalita-bhava-dhvanta-vibhavo
drsam tattvandhanam api disati bhakti-pranayinim
yad-brahma-saksat-krti-nisthayapi, vinasam ayati vina na bhogaih
apaiti nama! sphuranena tat te, prarabdha-karmeti virauti vedah (4)
Se un brahma-jani ha ottenuto brahma-jnana, la realizzazione del brahman ed è liberato, yad-brahma-saksat-krti-nisthayapi, sarà poi sarvam kalyana Avrà ottenuto tutto ciò che è di buon auspicio Il suo aprarabdha karma sarà distrutto dalla sua meditazione sul Brahman impersonale, ma egli dovrà soffrire ancora per il suo prarabdha karma. Ci sono quattro tipi di karma : prarabdha, aprarabdha, kuta e bija e la loro radice causa è l'avidya, l'ignoranza. Qual è il significato di prarabdha karma
Voi tutti dovreste provare a conoscere queste cose, perché ci troviamo come in una scuola per sette giorni. Molti di voi hanno già partecipato ad altri festival di sette giorni a Badger. Dovreste sapere che siamo come in una scuola. Io vi potrei interrogare. Anche se non siete qualificati, vi potrei chiamare. Potrei porre una domanda a chiunque seduto qui, e voi dovete essere attenti poichè potete essere chiamati a rispondere in qualsiasi momento. Yad-brahma-saksat-krti-nisthayapi: una persona potrebbe aver raggiunto la brahma-jnana, ma dovrebbe ancora soffrire per il prarabdha karma. Che cos'è il prarabdha karma
Aranya Maharaja: Prarabdha karma sono le reazioni delle nostre attività precedenti che stanno maturando in questa vita e si manifestano in questo corpo eŠ
Srila Narayana Maharaja: Il nostro corpo ci è stato dato solo per sperimentare il nostro prarabdha karma, ma il nostro karma, buono e cattivo, è un oceano illimitato, e include anche il karma che deve ancora venire. C'è molto di più del karma che stiamo scontando ora e per il quale questo corpo è stato creato. Perché del nuovo karma scaturirà dal karma precedente, il risultato delle attività compiute nelle vite precedenti che non hanno ancora portato dei frutti. Da dove viene Viene dall'ignoranza. Che cos'è l'ignoranza
krsna bhuli' sei jiva anadi-bahirmukha
ataeva maya tare deya samsara-duhkha
[[[]]"Dimentica di Krishna da tempo immemorabile l'entità vivente è diventata materialista. Per questo l'energia illusoria di Krishna la copre con differenti tipi di miserie nel corso dell'esistenza materiale". (C.c. Madhya 20.117[]]
L'aver dimenticato Krishna è stata la nostra più grande ignoranza. Quindi tutto andrà via. Se anche solo pronunciamo un Nome, se il puro nome si manifesta nel nostro cuore. Qual è il significato di krsna-nama Il krsna-nama non può essere pronunciato con la nostra lingua.
atah sri-krsna-namadi na bhaved grahyam indriyaih
sevonmukhe hi jihvadau svayam eva sphuraty adah
(Bhakti-Rasamrta-Sindhu 1.2.234)
"I sensi materiali non possono apprezzare il santo nome, la forma, le qualità e i passatempi di Krishna. Quando in un'anima condizionata si risveglia la coscienza di Krishna e inizia così a rendere servizio usando la lingua per cantare il santo nome del Signore e per gustare i resti del cibo del Signore, la lingua viene purificata e gradualmente può capire chi è Krishna in realtà"
(Madhya 17.137)
Se siete arresi, può essere che prima se ne andranno tutte le vostre offese, e poi il krsna-nama verrà sulla vostra lingua per un attimo danzando. Ma questo è molto raro. Dovremo implorare umilmente per ottenere questo. Se un nome verrà e danzerà sulla nostra lingua, allora tutti i tipi di karma -prarabdha e aprarabdha -se ne andranno via facilmente. Ma dovrete provare qualcosa. Anche i brahma-jnani devono provare il loro karma. Ma se qualcuno pronuncia anche solo un Nome ed Egli viene e danza sulla sua lingua allora tutta l'avidya se ne andrà.
agha-damana-yasoda-nandana! nanda-suno!
kamala-nayana-gopi-candra-vrndavanendrah!
pranata-karuna-krsnav-ity aneka-svarupe
tvayi mama ratir-uccair-vardhatam namadheya (5)
Se voi cantate Hare Krishna Hare Krishna Krishna Krishna Hare Hare, Hare Rama Hare Rama Rama Rama Hare Hare, pensate: "O Krishna! Tu sei agha-damana. Tu hai ucciso Aghasura, l'incarnazione di ogni tipo di offesa e io sono molto offensivo. Sii misericordioso, come lo sei stato con Aghasura. Dovresti portar via tutte le mie offese. Yasoda-nandana. O Krishna! Il Tuo nome contiene tutte queste cose che devono giungere e saturare di rasa il mio cuore".
suditasrita-janarti-rasaye, ramya-cid-ghana-sukha-svarupine
nama! gokula-mahotsvaya te, purna-vapuse namo namah (7)
O Krishna! Vieni nel mio cuore nella tua manifestazione completa. Tu sei il mahotsava di Gokula. Mahotsava significa il festival dell'amore. O Gokula-mahotsava! Chiunque Ti veda, Ti incontri, Ti ricordi o canti i Tuoi nomi entra nel tuo festival dell'amore. O Gokula-mahotsava! Tu dovresti manifestarTi nel mio cuore. Tutti i Veda, il Mahabharat e lo Srimad Bhagavatam sono presenti nel Tuo Nome.
narada-vinoj-jivana! sudhormi-niryasa-madhuri-pura!
tvam krsna-nama! kamam, sphura me rasena rasane sada (8)
Oh, Tu sei molto caro a Nårada, quando suona la vina canta radhika-ramana:
narada muni, bajaya bina, 'radhika-ramana' name
Il Tuo Nome, essendo saturo di rasa dovrebbe manifestarsi nel mio cuore.
Non dovreste nascondervi o essere deboli ma dovreste sempre cantare, cantare continuamente. Se diventate fissi nel canto, questo vi aiuterà ancora di più che far soldi. Il denaro vi può uccidere, e il denaro vi può derubare di tutta la vostra energia trascendentale. Ma il Nome è molto potente e misericordioso, non vi può imbrogliare e non vi può uccidere. Se avete molti soldi e andate fuori, chiunque potrebbe spararvi e prendere il vostro denaro. Il denaro porta molti problemi: dove tenerlo, come conservarlo Questo problema è sempre accompagnato ai soldi.
Nama Prabhu sarà misericordioso e vi darà molti soldi in modo da potervi mantenere in vita. Può darvi Svarga, i pianeti celesti pieni di molte belle donne, non solo una ma molte, e che non divorzieranno mai da voi. Nama può darvene molte allo stesso tempo: migliaia di Apsara, di angeli celesti come Urvasi, Menaka e altre. Le donne di questa terra non possono competere con la polvere dei loro piedi. E i mariti di questa terra Sono falsi! Oh, Krishna darà tutto, anche Vaikuntha. Anche più di Vaikuntha, Dvaraka. A Vaikuntha vivono Laksmi, Satyabhama, Rukmini e le altre. Se vi piace, Nama Prabhu può impegnarvi nel loro servizio. Non nel loro servizio -voi stessi sarete regine a Dvaraka. Ma se voi non lo desiderate, allora verrete a Vrndavana. Per questo dovreste avere una forte determinazione e da oggi provare ad aumentare il vostro canto e avere molta fede nel fatto che il Nome vi potrà dare tutto, tutto ciò che volete: denaro, ricchezza, reputazione, posizione, tutto, persino Krishna!
Gaura premanande! Hari bol!

 

 
     
 
 

 

Aggiungi questa pagina ai preferiti di Internet Explorer  

Visione consigliata a 1024x768 o superiore
Utilizzare Netscape 4.0 o Internet Explorer 5.0 e sup.
Copyright © 2003 LuX Powered by
ZeusComputer
Vai alla home page Conoscerci meglio Come contattarci Link utili