Logo AVGV  
Intestazione AVGV
 
 
-

 

Krishna bhajansMusica e bhajan

Yoga dell'amore e devozioneMailing list

lezioni vita orientaleLezioni

I video degli eventi vedantaVideo

vrindavana, parikrama, radha krsna, india, diwaliFestival ed eventi

ashram, templi, luoghi sacri, luoghi antichi dell'India, parikramaPellegrinaggi spirituali

arte vedica, Nityananda, Navadvipa, Sri Caitanya, radha, india, Krishna, radharani, dipinti radha e Arte Vedica

calendario vaisnava, ekadasi, janmastamiCalendario Vaisnava

i veda, libri veda in italiano, testi sacri veda, testi veda in italiano, libri veda gratisBiblioteca libri Veda

cucina vedica, cucina orientale, cucina vegetarianaCucina Vedica

Articoli devozionali

Strumenti musicali

Abiti per lo yoga

Incensi e Ayurveda

rivista vedica, cultura vedica, cultura vaishnavaRivista

Galleria fotografica

 



Iscrivendoti alla nostra mailing list sarai informato in e-mail di tutte le novità della associazione e del sito
 
 
 

Citazioni di Srila Prabhupada



Citazioni di Srila Prabhupada tratte dalle sue lezioni, lettere e libri,
sull'importanza dell'associazione con i puri devoti e il guru.
Prima parte


"Quindi il principio è che qualunque istruzione ricevuta internamente dal
caitya guru, deve essere riconfermata esternamente dal guru istruttore o
iniziatore."
Lettera a Sivananda -New Vrindavana 21 Maggio 1969

"Un puro devoto può raggiungere tutti i risultati ponendosi sotto la guida
di un altro devoto avanzato, anche ora."
SB 1.10.27 Spiegazione

"Se uno pensa di essere esonerato dal consultare altri, incluso un maestro
spirituale, significa che è un offensore."
CC Adi 1.35

"Il Paramatma è il caitya-guru, il maestro spirituale interiore, ed egli
viene davanti a noi esternamente come istruttore e iniziatore (Siksa e
diksa-guru)."
SB 4.28.52 Spiegazione

"...nella scienza di Krsna uno può diventare un maestro spirituale come
vartma-pradarsaka-guru, diksa-guru o siksa-guru. Il maestro spirituale che
per primo dà informazioni sulla vita spirituale è il
vartma-pradarsaka-guru, il maestro spirituale che dà l'iniziazione secondo
le regole degli sastra è definito diksa-guru e il maestro spirituale che dà
istruzioni per avanzare è il siksa-guru."
CC Madhya 8.128

"Un gosvami deve essere libero da tutti questi vizi prima di aver diritto a
sedersi sul vyasasana. Nessuno dovrebbe sedersi sul vyasasana se non ha un
carattere immacolato."
SB 1.1.6

Dalle classi catalogate 690425LE.BOS:
"Perciò per i neofiti, semplicemente consultare le scritture non li renderà
in grado di raggiungere lo scopo ultimo."

"...uno deve porsi sotto la guida diretta di un particolare associato di
Krsna e seguire le sue orme."
(NoI 8)

"Narottama dasa Thakura afferma che si deve confermare il giusto sentiero
nel compiere le proprie attività seguendo le orme dei grandi santi e i libri
della conoscenza, ponendosi sotto la guida di un maestro spirituale
(sadhu-sastra-guru-vakya)."

"Ci sono molte società e associazioni di puri devoti e se qualcuno, con un
pò di fede, inizia ad associarsi con queste società, avanzerà rapidamente
nel puro servizio devozionale."

"Solamente le persone più fortunate potranno raggiungere il successo della
vita. Coloro che semplicemente sono degli studenti accademici delle
scritture Vediche non possono comprendere come ciò avvenga."
(NoD 19)

"Più si progredisce nel servizio devozionale sotto la guida dei Bhagavata,
più si diventa fissi nel trascendentale servizio d'amore al Signore. Perciò
il messaggio del libro Bhagavata deve essere ricevuto da un devoto
Bhagavata; questi due Bhagavata insieme aiuteranno i devoti a progredire
sempre più."
SB 1.2.18 Spiegazione

"Questa trascendentale felicità si sperimenta anche nello stadio di pratica
devozionale (sadhana-avastha), se però compiuta propriamente sotto la guida
di un maestro spirituale autentico. E nello stadio maturo di avanzamento,
i sentimenti trascendentali culmineranno nella realizzazione di una
particolare relazione con il Signore per cui un'entità vivente è stata in
origine creata (fino alla relazione di amore coniugale con il Signore che è
riconosciuta come la felicità spirituale più elevata)."
SB 2.3.12 Spiegazione

"Dio la Persona Suprema può non presentarsi davanti ai nostri occhi, ma se
si è sinceri nel desiderare questo, il Signore manderà una persona
autentica che ci potrà guidare in modo appropriato a casa da Dio."
SB 2.7.46 Spiegazione

"Uno non deve tuttavia pensare di essere al livello di Brahma che è stato
iniziato interiormente dal Signore perchè, nell'epoca attuale, nessuno può
essere riconosciuto puro quanto Brahma."
SB 2.9.7 Spiegazione

"Il mahatma distoglie la sua attenzione da ogni cosa tranne verso
Krsna perchè sa perfettamente che Krsna è la Suprema Persona originaria, la
causa di tutte le cause. Su questo non ci sono dubbi. Questo mahatma, o
grande anima, tramite l'associazione con altri mahatma e puri devoti,
progredisce. I puri devoti non sono attratti da nessun'altro aspetto di
Krsna, come ad esempio Maha-Visnu. Essi sono solo attatti dalla forma di
Krsna a due braccia."
BG 9.13

"Una persona che ha della devozione irremovibile per il Signore Supremo ed è
diretto dal maestro spirituale, può vedere Dio la Persona Suprema con una
rivelazione.Per chi non accetta il personale addestramento sotto la guida
di un maestro spirituale autentico, sarà impossibile persino iniziare a
comprendere Krsna. Il termine 'tu' viene qui specificatamente utilizzato
per indicare che nessun altro processo può essere usato, raccomandato, o
avere successo nel comprendere Krsna."
BG 11.54

"Uno deve tuttavia notare che, dopo aver fatto qualcosa di eccentrico, non
deve offrirne il risultato al Signore Supremo. Quella sorta di dovere non è
servizio devozionale nella coscienza di Krsna."

"Il vero significato di recarsi in un luogo sacro è di trovare degli
studiosi intelligenti della conoscenza spirituale. Essi vivono in quei
luoghi. Associarsi con loro e ricevere la conoscenza da loro, questo è lo
scopo di andare in pellegrinaggio. Perchè nei luoghi di pellegrinaggio
vivono molti grandi studiosi e santi. Proprio come me.. che risiedo a
Vrndavana. Quindi si deve andare in questi luoghi sacri non solo per
fare il bagno nell'acqua, ma si deve essere abbastanza intelligenti da
trovare un uomo spiritualmente avanzato che vive là e prendere istruzioni
da lui e ricevere del beneficio da ciò."
BG 18.57

"Un puro devoto considera anche solo un momento di associazione con un altro
puro devoto di molto superiore che risiedere sui pianeti celesti o immergersi
nell'effulgenza del brahman. La benedizione più grande per chi vive in
questo mondo materiale ed è prigioniero delle nascite e morti ripetute, è
associarsi con i puri devoti. Uno deve cercare questi puri devoti e restare
con loro. Questo renderà completamente felici, anche se si vive in questo
mondo materiale. Questo movimento per la coscienza di Krsna è stato
istituito a questo scopo."
SB 4.30.34 Spiegazione

Classi catalogate 721018SB.VRN:
"Non potete diventare devoti perfetti e puri finchè non siete diretti da un
altro puro e immacolato devoto. Evam parampara-praptam. Perciò Rupa Gosvami
ha menzionato nel Bhakti-rasamrta-sindhu: adau gurvasrayam. Dovete trovare,
non trovare, rifugiarvi. Dovete rifugiarvi in un maestro spirituale
autentico. Quando avanzerete ulteriormente, non dovrete vedere solo Krsna, 
vedrete anche i Suoi devoti. Possiamo riconoscere: 'Ecco qui c'è un
puro devoto di Krsna.' Ma quando è ad un livello basso la preoccupazione del 
devoto è per l'adorazione delle Divinità, lui non considera molto i devoti. Ma
quando si è più avanzati, si potrà vedere Krsna ed anche i Suoi devoti.
Isvara tad-adhina. Tad-adhina significa i devoti. I devoti sono sempre al
servizio di Krsna. Quindi dobbiamo occuparci anche di chiunque offra
servizio a Krsna. Dobbiamo offrire rispetti. Troviamo nel
Bhakti-rasamrta-sindhu, da qualche parte è lì stabilito che, se un devoto
arriva, se c'è qualcuno che è impegnato nell'adorazione della Divinità, in quel
momento deve fermare l'adorazione e andare immediatamente a ricevere quel
devoto. Quindi Krsna dice sempre: mad-bhakta-puja abhyadhika. Krsna è più
soddisfatto quando un devoto adora il Suo devoto. Krsna dice: 'Se uno Mi
adora e un altro adora il Mio devoto, allora la persona che adora il Mio
devoto è più importante di quello che Mi adora.' Quindi lo scopo della
forma umana non è diventare una tigre. Lo scopo della forma umana è
diventare un devoto di Visnu, un Vaisnava. Questa è la perfezione della
vita. Noi trovandoci in questo movimento stiamo dando la più alta benedizione
alla società umana. Essi stanno diventando Vaisnava. Oggi c'è molta
necessità di Vaisnava perchè sono tutti sudra. Kalau sudra sambhava. Per
questo ci sono tutti sudra, come ci può essere pace Loro non sanno. Non
hanno il cervello per rendere una società pacifica e prosperosa. Sono
sudra. Non hanno intelligenza. Perciò c'è necessità di creare brahmana e Vaisnava.
Questo movimento ha questo scopo. State quindi attenti. Non trasformatevi
in sudra e mleccha. Continuate ad andare avanti per diventare dei puri
Vaisnava. Poi la vostra vita avrà successo e farete il più grande servizio
alla società umana."

"tesam jnani nitya-yukta
Quindi con l'associazione dei puri devoti i curiosi, i disperati, coloro
che ricercano delle condizioni materiali migliori e l'uomo di conoscenza,
tutti diventeranno puri".
(Testo 17 spiegazione)

"Si devono comprendere il settimo e ottavo capitolo della Gita non con
l'erudizione o la speculazione mentale ma ascoltandoli in associazione con
i puri devoti. Dal settimo al dodicesimo capitolo si trova l'essenza della
Gita, se uno è fortunato a comprendere la Gita, specialmente questi sei
capitoli, in associazione con i devoti, la sua vita subito diventerà
gloriosa, al di là delle penitenze, sacrifici, carità, speculazioni ecc. Si
deve ascoltare la Gita dal devoto perchè all'inizio del quarto capitolo è
affermato che la Gita può essere compresa perfettamente dai devoti.
Ascoltare la Gita dai devoti e non da speculatori, viene definito
fede. Tramite l'associazione dei devoti, ci si situa nel servizio
devozionale e con questo servizio, le attività, la forma, i passatempi, il
nome ecc. di Krsna diventeranno chiari e tutti i timori verranno dissolti.
Allora immediatamente i dubbi saranno rimossi, lo studio della Gita
divenderà estremamente piacevole e si svilupperà del gusto e dei sentimenti
per la coscienza di Krsna. Poi, nello stadio avanzato, ci si innamorerà di
Krsna e quello sarà l'inizio dello stadio più alto e perfetto della vita,
che prepara il trasferimento del devoto nella dimora di Krsna, nel mondo
spirituale, Goloka Vrndavana dove il devoto entra in una felicità eterna."
BG 8.28 Spiegazione (Raggiungere il Supremo)

"Uno non può paragonare l'associazione con un puro devoto a qualcosa di
materiale. Questa associazione è sempre desiderabile, adorabile e
lodevole."
SB 1.18.13 Spiegazione (Pariksit Maharaja maledetto dal ragazzo brahmana)

"La persona intelligente può perciò ottenere la salvezza dall'illusione
dell'esistenza materiale usando in modo appropriato l'intelligenza. Una
persona intelligente può scoprire la sua posizione caduta di esistenza
materiale e chiedersi chi è, perchè è soggetta a differenti tipi di miseria
e come uscire da queste miserie. Così, con la buona associazione, una persona
intelligente può trasformare la sua vita in una vita migliore e realizzata.
E' consigliato perciò, che una persona intelligente si associ con i grandi
saggi e santi che sono sulla via della salvezza. Con questa associazione si
possono ricevere istruzioni che potranno distaccare l'anima condizionata
dall'attaccamento alla materia. In questo modo l'uomo intelligente
gradualmente si libererà dall'illusione della materia e dal falso ego e
sarà promosso alla vera vita di eternità, conoscenza e felicità."
SB 2.10.32 Spiegazione (Il Bhagavatam è la risposta a tutte le domande)

"L'associazione con le grandi personalità è la cosa più importante. Nella
Caitanya Caritamrta il Signore Caitanya dice che sadhu-sanga,
l'associazione con grandi persone sante è molto importante perchè anche se
uno non è avanzato nella conoscenza, semplicemente associandosi con un
grande santo, potrà immediatamente fare un considerevole avanzamento nella
vita spirituale."
SB 3.23.54 Spiegazione (Il lamento di Devahuti)

Traduzione verso SB 3.25.25 (Le glorie del servizio devozionale):
"In associazione con i puri devoti, la discussione dei passatempi e delle
attività di Dio la persona Suprema è molto piacevole e soddisfa l'orecchio
e il cuore. Coltivando questa conoscenza, uno gradualmente avanza sul
sentiero della liberazione e successivamente si libera, la sua attrazione poi
diventa fissa. Allora inizia la vera devozione ed il servizio devozionale.
Spiegazione:
Il processo di avanzamento nella coscienza di Krsna e nel servizio
devozionale è qui descritto. Il primo punto è che si deve cercare
l'associazione di persone che sono coscienti di Krsna e che sono impegnate
nel servizio devozionale. Senza questa associazione uno non può progredire.
Semplicemente con lo studio o la conoscenza teorica non si può compiere
nessun avanzamento apprezzabile. Uno deve quindi abbandonare l'associazione
di persone materialiste e cercare l'associazione con i devoti perchè senza
l'associazione con i devoti non si possono comprendere le attività del
Signore. Generalmente le persone sono convinte dell'aspetto impersonale
della Verità Assoluta. Poichè essi non si associano con i devoti, non
possono comprendere che la Verità Assoluta può essere una persona e
compiere delle attività. Questo è una cosa molto difficile da
comprendere e finchè non si ha una comprensione personale della Verità
Assoluta non ha senso la devozione. Il servizio o la devozione non può
essere offerto a qualcosa di impersonale. Il servizio deve essere offerto a
una persona. I non devoti non possono apprezzare la coscienza di Krsna
leggendo lo Srimad-Bhagavatam o le altre scritture Vediche in cui sono
descritte le attività del Signore; essi pensano che queste attività sono
finte, delle storie costruite, questo perchè a queste persone non è
stato spiegato nel modo giusto la vita spirituale. Per comprendere le
attività del Signore, bisogna cercare l'associazione dei devoti e con
questa associazione, quando si tenta di comprendere le trascendentali
attività del Signore, ci sarà la via aperta e sgombra. Chi ha ferma fede in
Dio la persona Suprema, diventa fisso, e la sua attrazione per
l'associazione con il Signore e con i devoti del Signore aumenta.
Associazione con i devoti significa associazione con il Signore. Il devoto
che cerca questa associazione svilupperà la coscienza di rendere servizio
al Signore e poi, situandosi nella posizione trascendentale di servizio
devozionale, gradualmente diventerà perfetto."

"... un devoto cerca un altro puro devoto e semplicemente con questa
associazione diventa più avanzato nella coscienza spirituale di qualsiasi
yogi."
SB 4.9.12 Spiegazione (Dhruva Maharaja torna a casa)

"Solamente in compagnia con i puri devoti le parole di Krsna diventano
pienamente potenti e gustabili nel cuore e con le orecchie. Dhruva Maharaja
esplicitamente voleva la compagnia dei devoti. Nel servizio devozionale,
quella compagnia è paragonata alle onde di un fiume che scorre
incessantemente."
SB 4.9.11 Spiegazione

"... Viene consigliato perciò, ad un essere umano, di associarsi con persone
spiritualmente avanzate. I Veda (Mundaka Upanisad 1.2.12) danno questa
direttiva: tad-vijnanartham sa gurum.. non è un'opzione. E' imperativo
avvicinare un maestro spirituale, perchè con quella associazione si può
proporzionalmente sviluppare la propria coscienza per Dio la Persona
Suprema."
SB 4.21.35 Spiegazione

"Semplicemente associandosi con il puro devoto, si diventa meravigliosamente
avanzati nella coscienza di Krsna. Sadhu-sanga, o l'associazione con il
devoto significa impegnarsi sempre nella cosienza di Krsna cantando il
mantra Hare Krsna, ma chi ha il cuore contaminato vede le cose in modo
diverso. Perciò con il sadhu-sanga, l'associazione con il devoto, si
diventa perfettamente puri di cuore."
SB 4.24.59 Spiegazione (Il canto del Signore Siva)


Continua...

 

 
     
 
 

 

Aggiungi questa pagina ai preferiti di Internet Explorer  

Visione consigliata a 1024x768 o superiore
Utilizzare Netscape 4.0 o Internet Explorer 5.0 e sup.
Copyright © 2003 LuX Powered by
ZeusComputer
Vai alla home page Conoscerci meglio Come contattarci Link utili