Logo AVGV  
Intestazione AVGV
 
 
-

 

Krishna bhajansMusica e bhajan

Yoga dell'amore e devozioneMailing list

lezioni vita orientaleLezioni

I video degli eventi vedantaVideo

vrindavana, parikrama, radha krsna, india, diwaliFestival ed eventi

ashram, templi, luoghi sacri, luoghi antichi dell'India, parikramaPellegrinaggi spirituali

arte vedica, Nityananda, Navadvipa, Sri Caitanya, radha, india, Krishna, radharani, dipinti radha e Arte Vedica

calendario vaisnava, ekadasi, janmastamiCalendario Vaisnava

i veda, libri veda in italiano, testi sacri veda, testi veda in italiano, libri veda gratisBiblioteca libri Veda

cucina vedica, cucina orientale, cucina vegetarianaCucina Vedica

Articoli devozionali

Strumenti musicali

Abiti per lo yoga

Incensi e Ayurveda

rivista vedica, cultura vedica, cultura vaishnavaRivista

Galleria fotografica

 



Iscrivendoti alla nostra mailing list sarai informato in e-mail di tutte le novità della associazione e del sito
 
 
 

Il suono del flauto di Krsna



Sri Srimad Bhaktivedanta Narayana Maharaja

VENU-GITA, il suono del flauto di Krsna
Srimad-Bhagavatam Decimo Canto, capitolo 21

21 gennaio 2001
Murwillumbah, Australia

Voglio che veniate con me a Vrindavana. Le gopi sono riunite nelle loro
case, e i loro bhava-netra, con gli occhi delle emozioni estatiche e
trascendentali vedono Krsna che attraversa la foresta e suona il flauto;
Lui é molto affascinante.
Le gopi ascoltano il dolce suono del flauto e si immergono completamente in
esso. Parlano tra loro e una sakhi dice all'altra: " Sakhi! Cosa stai
facendo Vieni subito con me non indugiare altrimenti Krsna andrà via." So
che lo scopo degli occhi é solo uno, quale Avere i darsan di Krsna. I tuoi
occhi saranno inutili se non avrai il darsan di Krsna. Sarebbe meglio
essere ciechi. L'unico scopo degli occhi é avere il darsan di Krsna.
Quale Krsna L'uccisore di Kamsa e dei demoni No. Krsna che porta a
pascolare le mucche, lakh e lakh di mucche e accompagnato dai pastorelli.
Quello che suona il flauto; dobbiamo avere il darsan di quel Krsna."

aksanvatam phalam idam na param vidamah
sakhyam pasun anavivesayator vayasyaih
vaktram vrajesa-sutayor anuvenu-justam
yair va nipitam anurakta-kataksa-moksam
(SB 10.21.7)

(O amiche, gli occhi che hanno visto il meraviglioso volto dei figli di
Nanda Maharaja sono certamente fortunati. Quando entrano nella foresta
accompagnati dai Loro amici e guidando le mucche, Krsna e Balarama portano
il flauto alla bocca e lanciano degli sguardi amorevoli verso gli abitanti
di Vraja. Per quelli che possiedono la vista non c'é oggetto migliore di
visione.)

Vrajesa-sutayor anuvenu-justam. Ci sono due figli di Nanda Baba: Rama e
Krsna. In verità Rama é il figlio di Vasudeva, ma Lui non pensa mai "Sono
il figlio di Vasudeva. Rama pensa sempre: "Sono il figlio di Nanda e
Yashoda."

Anuvenu-justam. Krsna é indietro rispetto a Rama. Cosa sta facendo Rama
Oh, é andato davanti a tutti gli altri, é davanti a tutti i pastorelli e a
tutte le mucche. Perché Lui é rasika. Rama ha pensato: "Se resto vicino a
Krsna le gopi saranno infelici e potrebbero morire in separazione. Devo
dare alle gopi un'opportunità di vedere Krsna solo." Così va più avanti. Ma
questo verso ha anche un altro significato. Una gopi sta dicendo alla sua
sakhi (amica): "Oh vieni con me."
L'altra gopi risponde: "Non posso venire; ho paura di mia suocera, di mio
marito e dei parenti. Loro mi puniranno quindi non posso venire."

"Oh, lasciali fare, non c'é problema."

"Ma non posso venire, mi sento in imbarazzo."

"Se anche solo da lontano vedrai il meraviglioso Krsna suonare sul Suo
flauto e sorridere, tutti i tipi di esitazione, di timidezza e tutti gli
ostacoli se ne andranno automaticamente. Non temere. E se Krsna passa
avanti e noi non possiamo vederLo cosa faremo Vieni con me."

Qui c'é un significato nascosto. Anuvenum justam, vrajesa-sutayor. Vrajesa
significa il re di Vraja. A Vrndavana ci sono due Vrajesa, uno é Nanda Baba
e l'altro é Vrsabhanu Baba. Vrsabhanu Baba possiede molta più ricchezza.
Nanda Baba ha 9 lakh di mucche, invece Vrsabhanu Maharaja ne ha 11, quindi
é molto più ricco, perché Laksmi é con lui. Chi é Laksmi Lei é la Laksmi
della Laksmi della Laksmi.

Devoti: Srimati Radhika.

BVNM: Quindi Vrsabhanu Maharaja é molto più ricco. Anche Krsna é per via di
Radhika ricco , altrimenti Lui é come zero. Lui non é affatto ricco. Quindi
Radhika é lì ed é la figlia di Vrajesa, e anche Krsna é il figlio di
Vrajesa. Radha e Krsna insieme sono Vrajesa-sutayo.

Anuvenu justam, cosa significa Krsna sta suonando il flauto e Srimati
Radhika dice: "Stai suonando in modo sbagliato. Lascia che lo faccia io."
Così prende il flauto di forza e comincia a suonare e ad insegnare a Krsna.
Questo é il significato. Così se qualcuno vede Krsna e Radhika suonare il
flauto, i suoi occhi raggiungeranno il successo.

Quella sakhi continuò: "Puoi vederLo anche di nascosto dietro ai cespugli o
alla finestra." La sakhi non era pronta per andare, ma riuscì a vedere
Krsna da distante. Quando Lo vide dimenticò la sua castità e tutto il resto
e assorta in Krsna corse velocemente verso di Lui.

Chi sono queste gopi Loro non sono nient'altro che Krsna Stesso. Krsna si
manifesta in due personalità, Radha e Krsna, e tuttte le altre gopi sono
manifestazioni corporeee di Srimati Radhika. Queste gopi sono apparse in
questo mondo per mostrare qualcosa, così noi possiamo imparare qualcosa da
loro. Dobbiamo seguire questi associati di alta classe di Krsna; siate
attaccati come queste gopi. Tutti gli altri attaccamenti devono scomparire.

La moglie di Raghunatha Dasa Gosvami era una ragazza bellissima; era come
Miss India, più bella di Miss India. Se lei avesse partecipato al concorso
di Miss Universo, avrebbe vinto quel titolo. Ma per Raghunatha das Gosvami
lei era come un legno secco. Lei non poteva attrarlo, perché Lui aveva
attaccamento solo per Krsna. Sri Yadhunandana Acarya e specialmente Sri
Svarupa Damodara gli avevano dato questo attaccamento. Se un guru può dare
attaccamento a Krsna, allora é un vero guru. Anche voi dovete cercare di
avere questo attaccamento per Krsna seguendo questo processo giorno e
notte.

Questi sloka sono stati dati da Sri Vyasadeva e Sri sukadeva Gosvami. Il
suono del flauto é molto importante. Qui le gopi stanno dicendo molte cose.
Cosa dicono

cuta-pravala-barha-stabakotpalabja
malanuprkta-paridhana-vicitkiira-vesau
madhye virejatur alam pasu-pala-gosthyam
range yatha nata-varau kvaca gayamanau
(SB 10.21.8)

(Abbigliato con affascinanti abiti , su cui posano le ghirlande, e
decorati con piume di pavone, fiori di loto, ninfeee, germogli di mango e
grappoli di boccioli di fiori, Krsna e Balarama splendono magnificamente
tra i pastorelli. Loro somigliano ai migliori danzatori di una scena
teatrale, e a volte cantano.)

"Oh vieni qui, vieni qui subito. Perché perdi tempo nella tua casa Vieni
con me e guarda Krsna e il Suo sguardo."
Cuta-pravala-barha-stabakotpalabja, malanuprkta-paridhana-vicitra-vesau.
Krsna é decorato con delle foglie di mango e altre foglie rosse. Questo
colore rosso rappresenta anuraga. Anuraga significa amore ed affetto.
Pravala-barha: Lui ha preso una bellissima piuma di pavone e l'ha messa
sulla testa. Utpala significa kamala, fiori di loto.
Malanuprkta-paridhana-vicitra-vesau: Krsna ha molte decorazioni di fiori e
piume di pavone. Nelle piume di pavone ci sono più di sette colori, e
quelle di Krsna sono più belle di quelle dei pavoni danzanti. Krsna prende
il Suo flauto e suona é nella posizione e nel sentimento di danza. Vedendo
questa scena tutti i pavoni della foresta pensano: "Oh, Krsna é come una
nuvola carica di pioggia." Nel momento in cui vedono Krsna cominciano a
danzare seguendo il suono del flauto. Pensano: "Questo vamsi-walla
(suonatore di flauto) é molto esperto, e con questo suono possiamo danzare
molto bene." Così i pavoni danno a Krsna una piuma di pavone come regalo,
Krsna la prende e...(Maharaja mostra come Krsna ha messo la piuma nei Suoi
capelli), Lui la tiene sempre nei capelli, come dono dei pavoni.

Le gopi stanno dicendo 'madhye virejatur alam pasu-pala-gosthyam, range
yatha nata-varau kvaca gayamanau'. "Nel mezzo dei molti pastorelli, i
pavoni danzano e Krsna suona il flauto, tutti i gopa sono molto felici. I
pastorelli glorificano Krsna dicendo 'Jaya ho tumari, Krsna jaya ho
tumari." Questa scena é molto bella; nemmeno Caturasana (i quattro Kumara),
Brahma o Sankara possono vederla a Vraja. Loro pregano per avere un darsan
così; ma le gopi - oh, loro vedono questa scena con Krsna di fronte a loro
che sta danzando e cantando.

gopyah kim acarad ayam kusalam sma venur
damodaradhara-sudham api gopikanam
bhunkte svayam yad avasista-rasam hradinyo
hrsyat-tvaco 'sru mumucus taravo yathayah
(SB 10.21.9)

( Mie care gopi, quali grandi attività pie deve aver compiuto il flauto per
gustare il nettare delle labbra di Krsna liberamente, e lasciare a noi gopi
solo un piccolo assaggio noi che siamo fatte per gustarlo! I fori del
flauto e il bambù versano lacrime di piacere. La madre, il fiume sul quale
il bambù é nato, prova giubilo e così i fiori di loto immersi nelle sue
acque sbocciano e sembrano i peli del corpo che si rizzano.)

"Oh mia cara sakhi, amica mia. Voglio sapere quali austerità ha compiuto il
flauto di Krsna nelle vite precedenti. Cosa ha fatto Ha fatto il bagno in
molti tirtha, oppure ha donato qualcosa in carità Che austerità ha
compiuto Io non lo so, ma se tu lo sai allora dimmelo perché voglio farlo
anch'io."

Le gopi stanno dicendo l'una all'altra: "Questo flauto é fatto solo di
bambù, bambù secco; che cosa ha compiuto nelle vite precedenti per arrivare
a posarsi sulle labbra di Krsna Cosa ci fa qui Sta bevendo tutto il rasa,
il nettare, anche se é un maschio, beve tutto senza lasciarci rimanenze.
Questa é la nostra ricchezza perché siamo gopi e nessun'altro é qualificato
per toccarlo. Ma questo venu ci sta mostrando con i suoi gesti; "Voi non
siete qualificate. Cosa potete fare Niente. Di fronte a voi sto prendendo
questo nettare dolcissimo. Può anche essere vostra proprietà, ma io lo sto
prendendo a forza e voi non potete fare niente." Questo é il sentimento del
flauto.

"Il padre, la madre, il nonno e i parenti del flauto sono tutti molto
felici. Se qualcuno è molto qualificato, renderà genitori e parenti molto
felici. Similmente i bambù e gli altri alberi sono i padri del flauto di
bambù. Chi é la madre E' l'acqua nella quale cresce. Tutti i fiumi come la
Yamuna, Manasi-ganga, Pavana-sarovara sono le madri. E chi sono i padri Il
bambù e tutti gli altri grandi alberi di mango, kadamba e altri. Tutti loro
sono molto felici. Le lacrime sgorgano da questi alberi che pensano: "Oh,
come é bello e qualificato nostro figlio." E quali sono i sintomi di
felicità delle madri Le lacrime che scendono. Ananda-asru, lacrime di
gioia. Le lacrime di tristezza e di dolore sono calde; mentre le lacrime
dell'amore e dell'affetto sono fredde.

Le gopi stanno dicendo tra loro: "Come é fortunato il flauto di bamboo, e
come sono fortunati il padre, la madre e i suoi parenti. Vogliamo sapere
quali austerità ha compiuto, quali donazioni e altro ha fatto per diventare
il flauto che beve tutto il succo nettareo delle labbra di Krsna."

vrndavanam sakhi bhuvo vitanoti kirtim
yad devaki-suta-padambuja-labdha-laksmi
govinda-venum anu matta-mayura-nrtyam
preksayadri-sanv-avaratanya-samasta-sattvam
(SB 10.21.10)

( O caro amico, Vrndavana sta diffondendo le glorie della Terra, perché ha
ottenuto il tesoro dei piedi di loto di Krsna, il figlio di Devaki. I
pavoni danzano come pazzi quando sentono il suono del flauto di Govinda, e
quando le altre creature li vedono dalle cime delle colline rimangono
stupite.)

" Vrndavana é molto più gloriosa del paradiso e persino di Vaikuntha.
Perché Devaki-suta-padambhuja-labdha-laksmi. Il figlio di Yashoda vi
cammina senza scarpe o sandali. Ovunque ci sono le Sue impronte: il vajra
(alluce), anuksa (il bastone dell'elefante), e molti altri segni."

"La terra é molto molto fortunata e persino il signore Ramacandra é venuto.
La terra di Vrindavana é fortunata perché é stata segnata dalle impronte di
Krsna, Govardhana, Radha-kunda, Nandagaon, Varsana e le rive della Yamuna,
in ognuno di questi luoghi ci sono le Sue impronte.

dhanyah sma mudha-gatayo 'pi harinya eta
ya nanda-nandanam upatta-vicitra-vesam
akarnya venu-ranitam saha-krsna-sarah
pujam dadhur viracitam pranayavalokaih
(SB 10.21.11)

(Tutti gli sciocchi cerbiatti sono stati benedetti perché hanno avvicinato
il figlio di Nanda-Maharaja, che é ben vestito e suona il flauto. Sia la
femmina che il maschio cervo adorano il Signore con sguardi colmi di amore
ed affetto.)

"Tutte le cerbiatte sono molto fortunate, anche se sono sciocche. Loro non
si avvedono del cacciatore che le cattura nella trappola o gli spara; ciò
nonostante sono molto fortunate; sentendo il suono del flauto di Krsna e
vedendo la Sua bellezza, gli si avvicinano senza nessun timore. E cosa
fanno intanto i cervi maschi 'O, dovete andare, non abbiate paura. Noi
siamo qui con voi, e nessuno vi può fermare, quindi dovete andare.' Allora
cosa fanno queste cerbiatte Pranaya. Loro pregano Krsna per avere il Suo
amore ed affetto. Cosa significa Le gopi stanno dicendo: "Queste cerbiatte
sono molto fortunate, persino i loro mariti le stanno aiutando. Se i nostri
mariti vengono a sapere che stiamo andando da Krsna ci puniscono e ci
potrebbero spezzare le gambe. Ci potrebbero persino sparare. Loro non sono
affatto favorevoli. Quindi vogliamo morire subito e rinascere come
cerbiatte così potremo incontrare Krsna."

Le gopi sono così assorte! E' come se Krsna fosse davanti a loro. Perché
Srila Sukadeva Gosvami parla dello Srimad-Bhagavatam a Maharaja Pariksit
che sta per morire Se fossero argomenti lussuriosi, perché ne parla a
Maharaja Pariksit Le gopi non sono lussuriose; noi dobbiamo seguire i loro
sentimenti di amore ed affetto.

Ho sentito di una regola imposta da alcuni devoti per cui se qualcuno dice
'Radhe! Radhe! Gopi! Gopi!', questa persona verrà espulsa dal tempio e sarà
cacciata.

Devoto: Potrebbero venire qui.

BVNM: Loro diranno: "Devi andartene! Per queste cose dovrai rifugiarti da
Narayana Maharaja."

Dobbiamo cercare di prendere l'essenza di questi sloka, e vedere come sono
assorte le gopi. La mia spiegazione serve solamente per farvi capire il
grande attaccamento che le gopi hanno per Krsna. Durante tutto l'arco della
giornata loro parlano così; non sanno quando è notte o quando é giorno.
Questa é la soluzione a tutti i tipi di problemi - definitivamente - ed é
il metodo per sviluppare l'amore e l'affetto per Krsna.

In ogni caso dovete seguire le istruzioni che vi spiego durante la lezione
della mattina. (Srila Maharaja ha dato delle istruzioni sulla Sri
Upadesamrta, Il Nettare delle Istruzioni, cominciando da 'vaco vegam,
manasa kroda vegam.)
Dovete cercare di seguire queste regole e regolamenti. E se c'é la
possibilità di ascoltare da qualche devoto elevato, non perdete
l'occasione; dovete ascoltare da quel Vaisnava.

Prima delle lezioni cantiamo sempre il kirtana 'srita kamala kuca mandala',
'jaya radha jaya krsna', e molte altre canzoni di questo genere. A volte
cantate anche 'munindra vrnda vandite' e 'namami nanda-nandanam'. Sono
canzoni molto elevate. 'Yasomati-nandana braja varo nagara'. Quando era in
vita Srila Bhaktisiddhanta Sarasvati Thakura questa canzone era proibita.
Non c'erano persone qualificate che potessero cantarla, perché Anche noi
non dobbiamo trascurare le canzoni di Bhaktivinoda Thakura, come
Saranagati, o quelle di Narottama Thakura. Anche noi dobbiamo ricordare
tutte queste cose. Ma quelli che sono avanzati e sinceri e che hanno
sviluppato uno standard nella bhakti devono cercare di ascoltare e cantare
queste canzoni. Questo sarà di grande aiuto per loro, ma non per le persone
non qualificate.

Quindi io sto dando solo un assaggio di tutto questo. Nelle lezioni della
mattina spiego come seguire la vaidhi-bhakti, e ora, al pomeriggio spiego
qualcosa della raganuga-bhakti. Il progresso nella vaidhi-bhakti é molto
lento, ma per le persone qualificate, per quelli che possono praticare la
raganuga-bhakti, l'avanzamento nella bhakti ha uno sviluppo molto, molto
veloce.

krsnam niriksya vanitotsava-rupa-silam
srutva ca tat-kvanita-venu-vivikta-gitam
devyo vimana-gatayah smara-nunna-sara
bharasyat-prasuna-kabara mumuhur vininyah
(SB 10.21.12)

(La bellezza e il carattere di Krsna sono una festa per tutte le donne.
Quando le mogli dei deva volano sulle astronavi con i loro mariti catturano
il Suo sguardo e ascoltano il suono del flauto, così i loro cuori sono
scossi da Cupido, e diventano talmente confuse che i fiori cadono dai loro
capelli e le loro cinture si allentano.)

"Queste mogli dei deva sono molto fortunate" Vanitotsava significa che le
mogli dei deva vedevano il rasa, ascoltavano il suono del flauto di Krsna e
contemplavano la Sua bellezza. Anche se erano sulle ginocchia dei loro
mariti, nelle puspa-vimaha, le aeronavi di fiori, loro dimenticarono tutto
e svennero: "Chi sono, Dove sono Cosa sto facendo"

Qui c'é qualcosa da dire. Le mogli dei deva possono vedere la rasa-lila
Loro possono, ma i loro mariti no. Loro sono come le yajna-patni, le mogli
dei brahmana di Mathura. Le yajna-patni andarono da Krsna e Lo soddisfarono
offrendoGli delle dolci preparazioni, ma i loro mariti erano molto lontano.
Similmente anche i deva erano lì, ma cosa videro Niente. Loro sentivano
qualcosa ma non videro il mahotsava, il festival della rasa-lila. Le loro
mogli invece poterono vederlo.

Il cuore dei mariti era molto, molto duro. Era molto difficile da
sciogliere. Ma il cuore delle mogli si sciolse, e poterono sperare: "Oh,
dobbiamo servire le gopi."

Le gopi stanno dicendo: Devyo vimana-gatayah smara-nunna-sara. "Noi
vogliamo essere le mogli dei deva; vogliamo morire subito. Queste devi sono
aiutate dai loro mariti le hanno portate qui con le loro aeronavi. Vogliamo
essere devi, così anche se siamo sposate non c'é problema; potremo venire e
prendere il darsan di Krsna e vedremo la rasa-lila. Ora non possiamo, i
nostri mariti sono come dei demoni, non ci danno il permesso di venire qui."

gavas ca krsna-mukha-nirgata-venu-gita
piyusam uttabhita-karna-puaih pibantyah
savah snuta-stana-payah-kavalah sma tasthur
govindam atmani drsasru-kalah sprsantyah
(SB 10.21.13)

(Con le orecchie dritte come coppe, le mucche stanno bevendo il nettare del
suono del flauto che fluisce dalla bocca di Krsna. I vitellini con la
bocca piene del latte delle mammelle delle loro madri si incantano come se
stessero bevendo Govinda con il loro sguardo e con gli occhi pieni di
lacrime Lo abbracciano nel cuore.)

Gavas ca "Cosa si può dire delle mogli dei deva Loro sono le più elevate
tra le jive. Oh, vediamo le mucche e i loro vitellini, cosa stanno facendo
Da molto distante ascoltano il flauto di Krsna."

Le mucche stavano pascolando e le loro bocche erano piene di erba; quando
sentirono il suono del flauto di Krsna, subito fecero così: (Maharaja mette
le mani dietro le orecchie, imitando l'attenzione delle mucche) Loro
bevevano con la coppa delle loro orecchie. Se andrete a fare il
nagara-sankirtana le mucche verranno di corsa ad ascoltare. E cosa
faranno (Maharaja ripete il gesto di prima, mettendo le mani dietro le
orecchie.)

"Queste mucche trasformarono le loro orecchie in contenitori. Avevano
l'erba in bocca ma non potevano ingoiarla. Loro dimenticarono tutto,
gustando semplicemente il nettare che entrava nelle loro orecchie; e cosa
possiamo dire dei vitellini Stavano bevendo il latte dalle mammelle ma
non riuscirono ad ingoiarlo. Erano come statue."

"Loro sono meravigliosi e molto fortunati. Noi vogliamo morire e diventare
le mucche e i vitellini di Krsna. A volte Krsna và da loro e li accarezza,
a volte pulisce la schiena delle mucche come se fossero sue madri. Krsna
gli può anche pulire i piedi e con questo gesto gli porge rispetto. Quindi
vogliamo morire subito e diventare mucche o vitellini. Loro sono molto
fortunati, mentre noi non lo siamo. Noi non possiamo andare da Krsna; se
Lui và nella foresta con i pastorelli no, non possiamo andare. La suocera
ci dirà: "Devi restare qui, altrimenti un serpente nero ti morderà e
morirai. Nessuno potrà salvarti; quindi devi restare qui."

Le gopi appena sposate litigano sempre con le loro suocere: "Perché tu e
tua figlia andante"

"Io so quello che devi fare; non devi andare. Tu sei nuova. Prima devi
diventare perfetta, poi potrai andare, altrimenti no.

nadyas tada tad upadharya mukunda-gitam
avarta-laksita-manobhava-bhagna-vegah
alingana-sthagitam urmi-bhujair murarer
grhnanti pada-yugalam kamalopaharah
(SB 10.21.15)

(Quando i fiumi sentono il suono del flauto di Krsna, le loro menti
cominciano a desiderarLo; così la corrente si ferma e le acque agitate
formano dei mulinelli. Con le braccia delle loro onde i fiumi abbracciano
i piedi di loto di Mukunda, offrendoGli dei fiori di loto.)

"Le mucche sono animali, sono intelligenti. Ma i fiumi non sono nient'altro
che un corso d'acqua. Guardate i fiumi! Sono come degli amanti; quando
vedono Krsna suonare il flauto, e ne sentono la melodia, la loro corrente
si ferma formando dei mulinelli. Perché Incapaci di lasciare Krsna non
possono proseguire, ma da dietro arriva altra acqua. Cosa succede Si
formano dei mulinelli. Questi mulinelli sono la prova che i fiumi vogliono
dare il loro cuore ai piedi di loto di Krsna e così l'acqua sale per
abbracciarLo. I fiumi vogliono abbracciare Krsna, ma Lui rimane
indifferente. Così il fiume diventa timido, torna giù e prende dei fiori
per offrirli ai piedi di loto di Krsna. Persino un fiume può farlo; ma noi
no. Noi non possiamo offrire i fiori ai Suoi piedi di loto. Vogliamo
morire, diventare l'acqua dei fiumi e andare da Krsna."

purnah pulindya urugaya-padabja-raga
sri-kunkumena dayita-stana-manditena
tad-darsana-smara-rujas trna-rusitena
limpantya anana-kucesu jahus tad-adhim
(SB 10.21.17)

(Le donne delle tribù aborigene dell'area di Vrndavana quando vedono l'erba
macchiata dalla kunkuma rossa dei piedi di Krsna vengono disturbate dalla
lussuria. Originariamente la polvere dei piedi di Krsna ornava le Sue
amate, e le donne aborigene la spargono sul loro viso e sul seno; così si
sentono completamente soddisfatte e perdono ogni loro ansietà.)

"Oh guardate le ragazze della foresta. Sono persone di bassa classe, con i
visi neri. Loro sono pulindya, e vengono dalle tribù delle colline, ma sono
molto fortunate. Quando Krsna và nella foresta, le Sue impronte miste con
un po' di kunkuma rimangono sull'erba. Quando le ragazze pulindya le
vedono, prendono quella kunkuma e la spargono sul loro seno. Così facendo
é come se Krsna le stesse incontrando. Ma noi non possiamo essere nemmeno
come loro."

Ci sono delle spiegazioni molto belle di questo sloka fatte da Jiva
Gosvami, Srila Sanatan Gosvami e Srila Visvanatha Cakravarti Thakur. Io ho
spiegato solo una piccola particella. In India ho spiegato i loro
commentari, ed é stata pubblicata la Venu-gita. Se volete sapere di più
sull'argomento dovete leggere quel libro. Penso che tutti i miei libri vi
possano aiutare molto; la spiegazione alla Gita di Visvanath Cakravarti vi
aiutera sempre di più, sempre di più, sempre di più. Anche la biografia del
mio Gurudeva vi potrà aiutare molto. Tutti i libri - circa quaranta -
Upadesamrta, Manah-Siksa, Siksastakam e il Jaiva-dharma, vi aiuteranno
moltissimo. Dovete cercare di leggerli, e così potrete avere l'associazione
dei Vaisnava.

hantayam adrir abala hari-dasa-varyo
yad rama-krsna-carana-sparasa-pramodah
manam tanoti saha-go-ganayos tayor yat
paniya-suyavasa-kandara-kaudamulaih
(SB 10.21.18)

(Tra tutti i devoti, la collina Govardhana é migliore! Questa collina
soddisfa tutti i tipi di necessità di Krsna e Balarama, delle mucche, dei
vitellini e di tutti i pastorelli dando loro acqua da bere, erba soffice,
grotte, frutti, fiori e vegetali. Questo è il modo della collina di
offrire rispetto al Signore. Poichè è stata toccata dai piedi di loto di
Krsna e Balarama la collina Govardhana appare giubilante.)

Una gopi sta dicendo alla sua sakhi: "O sakhi, hantayam adrir abala. Guarda
com'é fortunato haridasa Giriraja Govardhana! Krsna cammina a piedi nudi su
Govardhana con le Sue mucche e i Suoi amici. Lui gioca nei cespugli di
Govardhana con i Gopa e le Gopi; com'é fortunata! Noi vogliamo diventare la
polvere di Govardhana, così quando verrà Krsna toccheremo i Suoi piedi di
loto. Non solo sta servendo Krsna; sta dando l'acqua pura del Manasi-ganga,
del Kusum-sarovara, Govinda-kunda, Apsara-kunda e Navala-kunda, dove le
mucche vanno a bere l'acqua. Govardhana con questi kunda serve anche i
pastorelli e inoltre provvede per molti frutti e fiori.

"Govardhana dà anche molti colori per decorare Krsna." Se andate là e
mettete dell'acqua sulla pietra di Govardhana, vedrete che la pietra si
colora. Verranno molti colori. Quindi Govardhana decora Krsna in questo
modo..

"Giriraja Govardhana dà un seggio a molti bambini. C'é molta fragranza
nelle sue pietre, c'é il profumo del kasturi, il muschio. Noi vogliamo
diventare una particella della polvere di Govardhana."

Le gopi sono totalmente assorte. Se ricordiamo questi passatempi può essere
che del gusto per servire Radha e Krsna verrà, nella linea di Mahaprabhu e
Srila Rupa Gosvami. Lo Srimad-Bhagavatam é un grantha, una scrittura molto
potente. Dobbiamo ascoltarlo, ma dai devoti che sono qualificati. Dobbiamo
ascoltare da un devoto di alta classe, e dobbiamo sempre osservare le
regole e regolamenti della vaidhi-bhakti.

(Maharaja fà cantare un kirtana)

Conoscete la storia delle mogli dei brahmana di Mathura. I brahmana di
Mathura facevano austerità, accendevano il fuoco del sacrificio sul
confine tra Vrndavana e Mathura. Là c'erano molti brahmana ed erano venute
anche le mogli per aiutarli; un giorno Krsna andò a pascolare con i
pastorelli, e ad un certo punto tutti si sentirono affamati. Le loro madri
gli avevano fatto avere qualcosa da mangiare a Bhandiravan, ma non lì dove
si trovavano ora; così i ragazzi trovandosi in questa foresta saltarono il
pranzo. In questa foresta gli alberi erano senza frutti; c'erano molti
alberi, come gli asoka-vrksa, ma non avevano nessun frutto. Così i
pastorelli erano affamati e dissero a Krsna e Balarama: "E' arrivato un
grande demone, per favore salvaci"

Krsna chiese: "Chi é questo demone"

"E' la fame. Noi siamo affamati, salvaci."

"Dovete andare dai brahmana che sono qui - loro sono qualificati. Possono
recitare molti mantra, e ora stanno facendo un fuoco del sacrificio. Loro
sono umili, quindi se andate e dite 'Noi siamo venuti con Krsna e
Baladeva', vi daranno sicuramente qualcosa. Dovete andare da loro."

Così i pastorelli andarono là e cosa successe Racconta cosa accadde.

(Aranya Maharaja racconta la storia)

BVNM: Ci sono molti significati legati a questo passatempo. Com'é nato
questo attaccamento per Krsna nel cuore delle yajna-patni Loro ascoltavano
i Suoi passatempi. Da chi Da chiunqua venisse da Vrndavana, per esempio
dai venditori di frutta, e dai brahmana che andavano a Vraja e vedevano
Krsna. Loro tornando a Mathura descrivevano la bellezza, le qualità e il
sorriso di Krsna. Quindi gradualmente le brahmani di Mathura diventarono
attratte. Perché noi non lo siamo Noi vorremmo esserlo ma non lo siamo; ci
sono molte cose indesiderate nel nostro cuore. A volte volete venire ad
ascoltare le lezioni, e a volte volete ritornare a casa. E qualcuno lo ha
fatto. A loro non piace stare qui perché i loro cuori sono pieni di
desideri materiali per la gratificazione dei sensi, ecc...

Quindi anche se ascoltate harikatha, l'attaccamento per Krsna non verrà.
Ma quando il vostro cuore sarà libero da tutto questo anche solo ascoltando
un poco, l'attaccamento dovrà venire come è accaduto alle yajna-patni. Le
yajna-patni stavano aspettando: "Quando vedremo Krsna Quando lo
incontreremo Quando lo serviremo" Dopo molto tempo Krsna
misericordiosamente andò da loro senza una ragione apparente. Quel giorno
non si recò alla destinazione prevista (Bandhiravan), e andò là.

Per quelli che sono molto sinceri, che non hanno desideri materiali, Krsna
fa in modo che incontrino un guru autentico. Questo guru verrà da noi,
proprio come ha fatto Svami Maharaja che é venuto in occidente. Quindi
Krsna fà gli arrangiamenti. Lui manda un devoto di alta classe dal quale
dovrete ascoltare. Tutti gli arrangiamenti sono fatti da Krsna.

In questo modo l'attaccamento arrivò molto velocemente nel cuore delle
yajna-patni. Quando sentirono che Krsna era lì vicino, e che tutti i
pastorelli inclusi Baladeva e Krsna erano molto affamati, dimenticarono
tutto. Tutto quello che avevano preparato per il fuoco del sacrificio dei
loro mariti lo portarono a Krsna senza esitazione. Vedendo questo Krsna
divenne molto felice.

Una yajna-patni che era stata chiusa a chiave nella camera, lasciò il corpo
in separazione. Ma lei arrivò per prima, grazie ad un miracolo. Il suo
sentimento di separazione aveva bruciato tutte le cose indesiderate - tutto
- e raggiunse il luogo.

Krsna disse alle yajna-patni: "Voi mi avete portato molte preparazioni. Io
le ho accettate e sono molto felice. Ora dovete ritornare alle vostre case
e servire i vostri mariti. Anche se sono crudeli, se non hanno soldi, se
non sono belli o se sono menomati, non dovete lasciarli. Anche se vi
castigano non dovete lasciarli. Dovete essere molto tolleranti e ritornare
da loro."

Le brahmani risposero: "Devi ricordare la Tua promessa."

Qual era la Sua promessa

ye yatha mam prapadyante
tams tathaiva bhajamy aham
(Gita 4.11)

Cosa significa

Pundarika Prabhu: (In questo verso Krsna ci sta dicendo: "in accordo a
quanto i devoti Mi adorano Io allo stesso modo reciproco con loro."

BVNM: "Loro stanno dicendo a Krsna: "Devi seguire gli sastra, noi li
seguiamo e abbiamo lasciato tutto; sarva-dharma parityajya mam ekam saranam
vraja. Abbiamo lasciato tutto: i nostri mariti, i figli, la castità, il
dharma, adharma, e tutto il resto. Abbiamo lasciato tutto e siamo venute da
Te. Ora ci devi accettare, altrimenti romperai la Tua promessa."

Krsna rispose: "In ogni caso dovete tornare indietro."

Loro dissero: "Come possiamo andarcene Il nostro cuore é con Te. Non
riusciamo più a camminare. Se andiamo cosa faremo

Krsna disse: Tornate indietro; tutti i brahmana vi onoreranno."

Perché Krsna ha detto così Loro sono brahmani, e avevano anche dei
bambini. Non erano delle gopi. Krsna è misericordioso verso i brahmana, i
non brahmana e tutti gli altri; ma per entrare nel rasa Krsna può accettare
solo le gopi. Lui accettò le yajna-patni ma disse: "Con questo corpo dovete
tornare indietro. Poiché al momento della morte Mi ricorderete, nella
prossima vita entrerete nel grembo di una gopi a Vraja, così potrete
incontrarMi e servirMi in quella forma."

Krsna non può accettare nessuno se non serve le gopi, e quindi Sri Caitanya
Mahaprabhu ha portato il sentimento delle gopi da Sveta-dvipa. Prima di
Mahaprabhu nessuno conosceva queste cose; neppure Jayadeva Gosvami (Krsna
Stesso era andato da lui per dargli l'ispirazione nel cuore, poiché aveva
esitato a descrivere il sentimento di servizio di Krsna verso Radhika a
causa della sua fede in Krsna come Dio.). Lui aveva dei dubbi, e Ramanuja e
Madhavacarya non poterono nemmeno parlare di questo argomento.

Invece Mahaprabhu portò tutto questo. La radice é Madhavendra Puripada e
Isvara Puripada, e poi nella linea di Caitanya Mahaprabhu, Srila Rupa
Gosvami. Voi siete molto, molto fortunati di essere nella linea di
Mahaprabhu e Rupa Gosvami. Anche se avete molti desideri materiali non c'é
problema, ascoltando e ascoltando l'attaccamento per Krsna verrà; e verrà
anche un forte relazione.

Gradualmente dovete lasciare tutti i desideri materiali. Un giorno sarete
costretti a lasciarli. La vecchiaia arriverà in fretta; non potete essere
felici in questo mondo senza fare l'harinama-sankirtana, ascoltare
harikatha e praticare tutte le altre attività devozionali. Cercate di
seguire.

Gaura-premanande!

Hari- Haribol!

 

 
     
 
 

 

Aggiungi questa pagina ai preferiti di Internet Explorer  

Visione consigliata a 1024x768 o superiore
Utilizzare Netscape 4.0 o Internet Explorer 5.0 e sup.
Copyright © 2003 LuX Powered by
ZeusComputer
Vai alla home page Conoscerci meglio Come contattarci Link utili