Logo AVGV  
Intestazione AVGV
 
 
-

 

Krishna bhajansMusica e bhajan

Yoga dell'amore e devozioneMailing list

lezioni vita orientaleLezioni

I video degli eventi vedantaVideo

vrindavana, parikrama, radha krsna, india, diwaliFestival ed eventi

ashram, templi, luoghi sacri, luoghi antichi dell'India, parikramaPellegrinaggi spirituali

arte vedica, Nityananda, Navadvipa, Sri Caitanya, radha, india, Krishna, radharani, dipinti radha e Arte Vedica

calendario vaisnava, ekadasi, janmastamiCalendario Vaisnava

i veda, libri veda in italiano, testi sacri veda, testi veda in italiano, libri veda gratisBiblioteca libri Veda

cucina vedica, cucina orientale, cucina vegetarianaCucina Vedica

Articoli devozionali

Strumenti musicali

Abiti per lo yoga

Incensi e Ayurveda

rivista vedica, cultura vedica, cultura vaishnavaRivista

Galleria fotografica

 



Iscrivendoti alla nostra mailing list sarai informato in e-mail di tutte le novità della associazione e del sito
 
 
 

Le signore di Mathura ... seconda parte



Srila Bhativedanta Narayana Maharaja

Le signore di Mathura glorificano le copi - seconda parte

Ora arrivo al punto di cui volevo parlare. I giorni precedenti erano
soltanto un'introduzione. Volevo darvi un po' del nettare dell'amore delle
gopi, che persino Uddhava non ha potuto gustare.

Dopo cosa successe Come vi avevo già raccontato Krsna andò alla gurukula.
Un giorno Krsna era seduto sul tetto del Suo palazzo, anche Devaki e
Vasudeva si trovavano nel palazzo. Krsna andò da solo là in cima e guardò
nella direzione di Vrndavana, verso nord. Krsna divenne molto triste e
cominciò a piangere amaramente. Vide Sua madre che piangeva, Yashoda era
diventata cieca. Tutte le mucche stavano morendo e i vitellini non
prendevano più il latte dalle mammelle delle loro madri. I cùcù non
cantavano, e persino i pavoni non danzavano più perché Krsna non c'era. Lui
stava vedendo tutto questo e cominciò a piangere: "Oh, Yashodamayia, Oh
Nanda Baba, Oh, gopi, Oh, Radhe, Oh Lalite." Così Si immerse nella
separazione.

In quel momento arrivò Uddhava e pensò: "Krsna é seduto qui e sta piangendo
amaramente." Nello Srimad Bagavatam (10.46.1) é scritto: 'vrsninam
pravaro'. Uddhava é il devoto più avanzato nell'intera Mathura; é molto
intelligente in qualsiasi campo. Lui é il primo ministro di Krsna, lui é
dayitah - un amico molto vicino e caro a Krsna, ed é anche brhaspateh
saksad sisya - é un diretto discepolo di Brhaspati, lui é noto come essere
uguale a Brhaspati, ma in realtà é più di Brhaspati, il sacerdote dei deva.

Così Uddhava arrivò e vide Krsna piangere. Krsna prese le mani di Uddhava
nelle Sue; Uddhava Lo voleva rappacificare, ma non aveva le parole per
farlo. Perché Krsna sta piangendo Per chi sta piangendo Uddhava non
conosceva ancora la gloria delle gopi, così non poteva realizzare il fuoco
della separazione di Krsna. Krsna stava bruciando e nessuno Lo poteva
salvare; così Uddhava arrivò e chiese: "Amico mio, perché piangi"
Allora Krsna gli prese le mani, le mise nelle Sue e disse:

gacchoddhava vrajam saumya
pitror nau pritim avaha
gopinam mad-viyogadhim
mat-sandesair vimocaya
(SB 10.46.3)

"Uddhava, tu sei Mio amico, tu sei il Mio primo ministro, tu sei tutto per
Me. Tu Mi sei più caro di Baladeva Prahbhu, di Laksmi, e degli altri. Oh,
tu sei il Mio cuore, ed Io sono il tuo cuore, non conosco nessun altro come
te; perciò ti voglio rivelare delle cose segrete. Devi andare a Vraja,
Vrndavana, Nandagram. Oh, saumya." Cosa significa saumya E' una cosa
soffice.

Devoto: Molto soffice e piacevole come la luna.

BVNM: Hmmm. 'Sumya pitror nau'. Krsna sta dicendo: "Nostro padre". Krsna
avrebbe potuto dire Mio padre, ma ha detto nostro padre; Krsna pensa:
"Uddhava é Mio fratello. Chi é nostro padre Nanda e Yashoda. Pitror si usa
sia per il padre che per la madre. Krsna si trova nel palazzo di Mathura
con Vasudeva e Devaki, ma sta dicendo a Uddhava: "Mia madre e Mio padre
sono molto infelici, loro stanno provando la separazione che é come il
fuoco. Devi andare là e rappacificarli, 'pritim avaha'.

Se Krsna é il figlio di Vasudeva e Devaki perché dice così Ora Uddhava
comincia a pensare: "Veramente sapevo che Krsna é il figlio di Vasudeva e
Devaki, perché sta dicendo così" Può essere che Krsna sia parzialmente il
figlio di Vasudeva e Devaki; ma Krsna é il figlio di Nanda e Yashoda.

All'inizio Svamiji, a volte, diceva che Krsna é il figlio adottivo di
Yashoda e Nanda; ma dopo Svamiji ha ammesso tutti questi fatti. In verità
non li ha ammessi, ma li conosceva molto bene. Tutti i Brijavasi sanno che
Krsna é il figlio di Nanda e Yashoda e non di Vasudeva e Devaki.

Uddhava si stupì: "Krsna ha ammesso che é il figlio di Nanda e Yashoda"

Perché Krsna ha detto a Uddhava di andare prima da Suo padre e da Sua
madre Uddahva deve sapere che: "Mio padre e Mia madre Mi sono molto cari,
ma c'é una cosa più segreta, e cioé che le gopi Mi sono ancora più care."
Questo é il motivo per cui sta dicendo 'Gopinam mad-viyogadhim
mat-sandesair vimocaya'. "Devi andare e portare il Mio messaggio alle gopi;
loro sentono molta separazione, molto più di Nanda e Yashoda. Devi andare
e rappacificarle, non con la logica, non con la tattva e non con la tua
intelligenza. Le potrai rappacificare solo riferendogli le Mie parole. Devi
riferire così come Io ti dirò, non devi perdere nessuna parola o
aggiungerne. Devi portargli il Mio messaggio così forse si
rappacificheranno.
Krsna sta glorificando le gopi con la Sua stessa bocca:

ta mam-manaska mat-prana
mad-arthe tyakta-daihkah
(SB 10.46.4)

(La mente delle gopi é sempre assorta in Me, le loro vite Mi sono sempre
devote. Per il Mio amore hanno abbandonato tutte le cose relative al corpo,
hanno rinunciato alla felicità ordinaria di questa vita, così come hanno
rinunciato ai doveri religiosi che danno la felicità nella prossima vita.)

Questa é la gloria delle gopi. Krsna Stesso lo sta ammettendo. Penso che
nessuno al mondo possa glorificare le gopi come Krsna , solo Lui lo può
fare. Krsna però non poté glorificarle nel modo più alto, e per questo
prese la bellezza e il sentimento di Srimati Radhika, per comprendere la
gloria delle gopi. Lui prese come Suo guru Visaka-devi, e poi capì
qualcosa. Krsna nella forma di Caitanya Mahaprabhu le può glorificare di
più. Se Mahaprabhu non fosse apparso in questo mondo, nessuno avrebbe
potuto farsi un'idea di quali sono le glorie delle gopi, specialmente
quelle di Radha-Krsna. Quindi Caitanya Mahaprabhu ha dato questo, e noi
siamo molto fortunati ad essere nella Sua linea.
Krsna sta dicendo 'man-manaska, cosa significa 'Loro Mi hanno dato la loro
mente e sono totalmente assorte in Me giorno e notte, per 24 ore, loro
pensandoMi diventano totalmente assorte."
Come Devo raccontarvi una storia, quale storia Devi raccontarla in breve.

(Pundarika Prabhu racconta la storia che Maharaja racconta spesso e che é
scritta nel Nettare della Govinda-lila, parla di una nuova gopi sposata che
voleva vedere Krsna. Sua suocera non la voleva lasciare andare, così lei Lo
guardò da dietro la porta dando una sbirciatina. Krsna arrangiò che un
vitellino corresse verso la direzione di quella gopi, Lui le andò vicino e
le rubò il cuore. Dopo questo fatto quella gopi non era più in sé; quando
le chiedevano di fare lo yogurt e sbatterlo, lei schiacciava i semi di
mostarda. Quando le chiedevano di andare a prendere con un secchio l'acqua
nel pozzo e di controllare un bambino, lei legava il bambino e lo calava
nel pozzo pensando fosse il secchio.

BVNM: Quindi Krsna sta dicendo 'Io sono il loro prana- la loro vita'.
Questo é il motivo per cui le gopi, quando Krsna andò a Mathura le gopi
sarebbero potute morire. Ma non fu così. Perché Perché Krsna é la loro
vita, il loro prana; e anche Krsna sta dicendo: "Mat-prana, tutte le gopi
sono la Mia vita. Mad-arthe tyakta daihikah, loro hanno lasciato tutto:
tutti i deha e daihika, le loro decorazioni, il prendere prasada, i loro
lavori domestici, hanno lasciato tutto per me. Mam sva dayitam, Io sono il
loro amato, nient'altro. Prestham, il più caro a loro. Manasa gatah, sono
totalmente assorte il Me. Ye tyakta-loka-dharmas ca mad-arthe tan bibarmy
aham, le gopi hanno lasciato la loro timidezza, il dharma,
varnasrama-dharma, i loro mariti, hanno lasciato tutto per Me, quindi devo
proteggerle e prendermi cura di loro. Quelli che hanno lasciato tutto per
Me, devo proteggerli e servirli in qualsiasi momento.

Questa é la promessa di Krsna, dovete sempre ricordarvi di questo. Se
lasciate tutte le cose materiali e ricordate sempre Krsna e siete assorti
in Lui, allora non dovete avere nessun dubbio Krsna sicuramente si
prenderà cura di voi. Non siate preoccupati per il vostro sostentamento.
Noi ora dipendiamo dai nostri parenti e genitori, ma al momento della morte
loro non potranno salvarci, Krsna invece lo può fare.

Krsna sta dicendo: "Devo prenderMi cura delle gopi, e questo é il motivo
per cui tu (Uddhava) devi andare a Vraja.

mayi tah preyasam presthe
dura-sthe gokula-striyah
smarantyo ìnga vimuhyanti
virahautkanthya-vihvalah
(SB 10.46.5)

(Mio caro Uddhava, per quelle ragazze di Gokula Io sono il più caro oggetto
d'amore. Quando Mi ricordano, mentre sono molto lontano, sono sopraffatte
dall'ansietà della separazione.)

Le gopi vagavano qui e là, provando molta separazione. Non potevano svolgere i
lavori domestici e neppure prendere delle rimanenze di prasada. Loro
aspettavano sempre.
Chi aspettavano Oh, Krsna ha promesso che sarebbe tornato dopo
due giorni; così le gopi Lo aspettavano e pensavano: "Oh, entro due giorni
Krsna arriverà. Lui verrà sicuramente domani". Le gopi non ritornarono più
a Vraja nelle loro case. Dove si trovavano Nella foresta di Nandagram,
Kadamba-kyari, o Uddhava-kyari. Nessuno può vederle là; solo per
misericordia di Krsna o di Yogamaya, Uddhava le vide.

dharayabty ati-krcchrena
prayah pranam kathancana
pratyagamana-sandesair
ballavyo me mad-atmikah
(SB 10.46.6)

(Semplicemente per il fatto che ho promesso loro di tornare, le Mie devote
pastorelle in un modo o nell'altro si mantengono in vita .)

Le gopi si mantenevano in vita solo perché Krsna aveva promesso che sarebbe
ritornato e sapevano che Lui sarebbe tornato sicuramente. Ma quando
Domani, domani, domani. Questo é il motivo per cui restavano in vita. Loro
pensavano: "Se Krsna tornando ci trovasse morte, anche Lui non vedendoci 
morirà" Così le gopi per non addolorare Krsna, si mantenevano in vita.

Krsna dice ad Uddhava: "Devi andare là", così Krsna gli dà la sua ghirlanda
vaijayanti mala, la Sua corona d'oro, i Suoi vestiti color zafferano, ed
anche il carro d'oro di Kamsa. Krsna racconta ad Uddhava come sono le
gopi, Nanda Baba, Yashodamayia, e tutti gli altri. Così Uddhava sale sull
carro, frusta i cavalli e si allontana.

Krsna è là e guarda il carro che si dirige verso Vraja, e quando il carro
non si può più scorgere, Krsna rimane a guardare la polvere che si è alzata. E quando
non c'è più, Lui pensa alle gopi; poi arriva qualcuno e Lo porta a casa.
Gaura premanande!

Devoti: Hari Haribol!

BVNM: Continueremo domani e parleremo dell'arrivo di Uddhava a Vraja, del
dialogo che ebbe e cosa vide. Cercate di ricordare tutte queste cose,
queste sono le glorie delle gopi e specialmente di Srimati Radhika.
Caitanya Mahaprabhu venne solo per darci tutte queste cose, poi le diede a
Rupa Gosvami, e Rupa Gosvami le diede a Jiva Gosvami, Mahaprabhu le diede
anche a Sanatan Gosvami e Visvanatha Cakravarti Thakur le prese e poi le
espresse nel commento dello Srimad Bhagavatam. Cercate di ricordare tutte
queste cose, questo é il bhajan.

(Dei devoti fanno una recita sulla storia di Ragunatha Das Gosvami)

BVNM: Penso che qui a New Vraja le lezioni siano state molto dolci, penso
che sia stato un successo. Penso che le lezioni e questa recita su Ragunath
Das, la sua vita e il suo bhajan, cattureranno il cuore di tutti i puri
devoti. Dovete portare a casa vostra tutto questo quando partirete,
dovrete partire, ma prendete con voi questo nettare, il potente nettare
dell'hari-katha e cercate di seguire il processo di Srila Ragunath Das.
Dovete leggere il Suo Manah-siksa. Dovete leggere la spiegazione di
Bhaktivinoda Thakura, leggete e seguire il processo dato da Srila Rupa
Gosvami:

tan-nama-rupa-caritadi sukirtananu-
smrtyoh kramena rasana-manasi nyojya
tisthan vraje tad-anuragi jananugami
kalam nayed akhilam ity upadesa-saram
(Upadesamrta [#]8)

Ragunath Das Gosvami ha seguito il processo, guardate come ha pregato Rupa
Manjari:

sri-rupa-manjari-karcita-pada-padma
gosthendra-nandana-bhujarpita-mastakayah
ha modatah kanaka-gauri padaravinda-
samvahanani sanakais tava kim karisye
(Vilapa-kusumanjali [#]27)

(O ragazza dalla carnagione dorata, Tu stai riposando sulle ginocchia di
Krsna e i Tuoi piedi sono sulle ginocchia di Rupa Manjari, e mentre lei Te
li massaggia, mi darà ordine con un'occhiata di prendere le rimanenze del
Mahaprasada seva facendomi massaggiare gentimente i Tuoi piedi di loto
mente lei Ti sventaglia.)

Qui Radhika aveva messo la Sua testa sulle ginocchia di Krsna ed erano
presenti Rupa-manjari e Ragunath Das Gosvami nella forma di Rati -manjari.
Rupa-manjari chiamò Rati-manjari e le diede le rimanenze del suo
servizio. Com'é glorioso tutto ciò.

Un forte desiderio potrà venire solamente con questa associazione, non con
una bhakti generica. Cercate di entrare nel processo di Rupa-Ragunatha, ora
la lezione é finita. Questa é solo un'introduzione su come mantenere la
vostra vita e su come praticare queste cose. Siate molto forti e non
deviate mai. Ricordate Rupa Gosvami e Ragunath das Gosvami e il vostro
Gurudeva.

Penso che dovreste tenere queste cose nel vostro cuore per sempre.

Devoti: Haribol!

BVNM: Voglio dare le mie benedizioni a Prema Prayojana Prabhu (che ha
interpretato il ruolo di Ragunath das Gosvami). Dovete cercare di seguire
giorno e notte come lui. Come So che tutti i miei brahmacari come Navina
Krsna (ora Madhava Maharaja), come Pundarika, come Premananda che é in
India e come tutti gli altri sono molto qualificati. Cercate di seguire
questi brahmacari. Sono orgoglioso di loro, e sarò orgoglioso se li
seguite. Così diventerete degli ideali brahmacari, sannyasi, grhasta, e
devote. Io sono venuto solo per ispirarvi nella linea di Svamiji, nella
linea di Srila Rupa Gosvami.
Le mie benedizioni di cuore ai devoti che sono venuti fin qui. So che siete
venuti da diverse parti del mondo, dall'Europa, Australia, America, Hawaii.
Sono contento di non aver sentito dai devoti nessun reclamo in questi
giorni. Non abbiate problemi, bastonate sempre la vostra mente. Cercate di
controllare la mente che é come un cavallo pazzo senza controllo. Tutti i
giorni cercate di farlo, sarete felici e diventerete dei bravi devoti.
Tutte le glorie a Caitanya Mahaprabhu!

Devoti: Jaya!

BVNM: Tutte le glorie a Guru e Gauranga!

Devoti: Jaya!

BVNM: Tutte le glorie ai devoti di New Braja. Gaura -premanande!

Devoti: Jaya!

 

 
     
 
 

 

Aggiungi questa pagina ai preferiti di Internet Explorer  

Visione consigliata a 1024x768 o superiore
Utilizzare Netscape 4.0 o Internet Explorer 5.0 e sup.
Copyright © 2003 LuX Powered by
ZeusComputer
Vai alla home page Conoscerci meglio Come contattarci Link utili